Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Eventi a Giugliano. Poziello: “Il Sindaco delle pezze”

Pubblicato

il

Eventi a Giugliano

Eventi a Giugliano. Il Consigliere comunale di opposizione a Giugliano Antonio Poziello critica l’evento di LDA.

Eventi a Giugliano. Nell’ultimo periodo la politica di Giugliano sorprende sempre di più. A tratti lascia certamente interdetti. Tutto è partito da un post dal sapore certamente provocatorio del Consigliere Comunale M5S in maggioranza Salvatore Pezzella. Il post, affidato alla sua pagina facebook, riporta “Successone per LDA…” con alcune foto che mostrerebbero la poca affluenza al concerto dell’artista.

Sul fronte opposto l’opposizione con Antonio Poziello non si fa certamente attendere e scrive una nota di critica politica dal titolo “Il Sindaco delle pezze”. Fin qui nulla di strano. Poziello pubblica – quale foto della comunicazione – uno screenshot del post del consigliere di maggioranza. Per dovere di cronaca: non è la prima volta che accade.

Tutto a posto nella politica di Giugliano? Questa è la domanda che si pongono i cittadini. La domanda che si pongono gli osservatori invece è la posizione dei 5 Stelle su tali uscite.

Guardando dall’esterno, infatti, sembra che la maggioranza – stranamente – faccia l’opposizione a se stessa.

Il sindaco delle pezze (nota di Antonio Poziello)

Di seguito la nota del consigliere di opposizione in Consiglio Comunale

Per tutta la durata del mio mandato da Sindaco, l’allora opposizione e sostanzialmente attuale maggioranza ha provato a canzonarmi definendomi il “Sindaco delle feste”.

Oggi, a parti invertite, provano a fare anche loro feste e concerti. Con risultati disastrosi. E, prima che qualcuno lo chieda, no, non ne sono contento. L’amore per la città non potrà mai essere superato dall’insofferenza verso l’attuale Amministrazione.

Mi viene da fare però una riflessione. Le feste che NOI ci ostinavano ad organizzare, gli eventi, gli spettacoli, i concerti erano parte di una strategia finalizzata alla rinascita della città, al

rilancio del commercio, uno sforzo per riportare noi stessi e i nostri figli a vivere la nostra città anziché quella a fianco. Ed avevano un filo conduttore unico, che era quello di legare indissolubilmente l’immagine di Giugliano alla figura del Basile.

Gli eventi che vedo organizzare nella nostra città in questa “nuova gestione” mi sembrano raffazzonati (al di là del valore del singolo evento o del singolo artista). Manca una strategia, una visione, un obiettivo da raggiungere. Tutta l’ansia si traduce non nella volontà di offrire un momento di svago e divertimento ad una città, ahimè, in ginocchio. Ma alla giustificazione di una fattura da pagare. Così che le risorse destinate agli eventi diventano uno spreco e tutti gli atti prodotti per pagare gli organizzatori solo delle pezze. Spesso manco a colori. E per quanto strano possa sembrare, i primi a dirlo sono proprio i componenti dell’attuale maggioranza come si evince dalle foto allegate.

Che dire?

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending