Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Borseggiatori: pendolari nel mirino a Napoli

Pubblicato

il

Borseggiatori: pendolari nel mirino a Napoli

Nel mirino dei borseggiatori a Napoli sono i pendolari denunciati per ricettazione due uomini appena scesi da un autobus

Nel mirino dei borseggiatori a Napoli sono i pendolari. È accaduto di mattina quando la città brulica di persone che si recano a lavoro anche dalla Provincia con mezzi pubblici. Il fatto si è verificato a via Foria quando da un bus scendono due uomini.

I Carabinieri del Nucleo Radio Mobile li notano, si insospetticono e li fermano. Immediatamente dicono ai militari di “essere apposto”.

Pubblicità

La dichiarazione non fa desistere i militari dalla perquisizione, all’esito della quale dalle tasche di uno dei due esce uno smartphone.

I militari chiedono di accenderlo ma a tradirli è il riconoscimento facciale che non permette di accedere al dispositivo.

I carabinieri li bloccano e dagli accertamenti risulterà che avevano rubato poco prima il telefono ad una 46enne di Acerra a Napoli per lavoro.

Pubblicità

La donna era nell’autobus di via Foria e non si era minimamente accorta di nulla. Restituita alla vittima la refurtiva. I due invece, identificati in un 61enne di Melito di Napoli e un 51enne di Santa Lucia, denunciati per ricettazione in concorso.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Pubblicità