Connect with us

News

Napoli, Posillipo: Rapina 93enne ma viene fermato dal vigilante: arrestato

Published

on

Carabinieri

Il 20enne è stato bloccato dal vigilantes adetto alla guardiania del condominio che si era accorto della fuga del giovane truffatore

A Napoli, nel quartiere Posillipo, i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato per rapina f.s., 20enne napoletano già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane – all’interno di un appartamento del centralissimo parco residenziale Comola Ricci – ha dapprima tentato di truffare una 93enne con la tecnica del parente in difficoltà per poi rapinarla dei gioielli.

Aveva convinto la “nonnina” a farsi consegnare mille euro in contanti per aiutare il nipote in difficoltà ma poi, quando le ha chiesto anche i gioielli, l’anziana ha incominciato a sentire puzza di bruciato ed ha tentennato.

Il giovane non si è accontentato e, bloccando la donna, le ha tolto la pochette contente i gioielli di una vita per poi darsi alla fuga.

Altissimo il senso civico dell’uomo addetto alla guardiania del condominio che – accortosi del giovane in fuga – lo ha bloccato e chiamato il 112.

I carabinieri – intervenuti nel parco residenziale – hanno perquisito il ragazzo: rinvenuta e sequestrata l’intera refurtiva che è stata restituita alla vittima che, commossa, ha ringraziato. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio

Nota stampa Comando Provinicale Carabinieri Napoli

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Grumo Nevano: Carabinieri arrestano 32enne per tentato omicidio

Published

on

Verttura Carabinieri
Foto Archivio

I fatti risalgono alla notte del 28 giugno nel comune di Casandrino quando l’uomo avrebbe aggredito, delle persone con mazze e bastoni

I Carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno arrestato questa notte – su disposizione del Tribunale di Napoli Nord a seguito della richiesta della locale Procura della Repubblica – N. R., 32enne di Sant’Antimo già noto alle forze dell’ordine.

Il provvedimento del Tribunale è scaturito a seguito delle indagini svolte dai carabinieri della Stazione di Grumo Nevano coordinati dalla Procura: il 32enne è ritenuto gravemente responsabile di tentato omicidio e lesioni personali aggravate insieme al complice F.L. ( 31enne di Casandrino) già sottoposto a fermo il 28 giugno scorso.

I fatti risalgono alla notte del 28 giugno nel comune di Casandrino e l’uomo avrebbe  – per questioni verosimilmente riconducibili alla spaccio di droga – aggredito, insieme a F.L., delle persone di origine nigeriana con mazze e bastoni.

L’arrestato, che fino a questa notte si era reso irreperibile, è stato tradotto al carcere.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

News

Variante al PUC, prorogato al 15 luglio il termine per presentare contributi e proposte

Published

on

Comune_di_Benevento_1
Foto Archivio

Lo rende noto l’assessore all’Urbanistica, Raffaele Romano

L’assessore all’Urbanistica, Raffaele Romano, rende noto che, a seguito della pubblicazione dell’avviso pubblico con cui si invitavano i cittadini e le associazioni a fornire contributi, suggerimenti e proposte al fine di condividere le strategie della variante al PUC, sono pervenute numerose richieste di proroga dei termini per la consegna del questionario. Pertanto, l’Amministrazione comunale ha deciso di prorogare i termini al 15 luglio 2020.

I cittadini e i soggetti pubblici e privati interessati potranno quindi far pervenire i propri contributi al Settore Urbanistica entro le ore 12 del 15 luglio mediante trasmissione degli stessi a mezzo Pec all’indirizzo variantepuc@pec.comunebn.it, o a mezzo mail all’indirizzo variantepuc@comunebn.it.

A tal proposito l’assessore Romano ricorda anche che il questionario è rinvenibile sulla homepage del sito web del Comune di Benevento (www.comune.benevento.it) alla voce “Variante Piano Urbanistico Comunale”.

Nota Stampa Comune di Benevento

Continue Reading

News

Poggiomarino: controlli dei Carabinieri sui cantieri, 3 persone denunciate

Published

on

Foto Nota Stampa

Sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 150mila euro e, inoltre, sono stati individuati 5 lavoratori irregolari

I carabinieri della Stazione di Poggiomarino e del Nucleo Operativo del Comando carabinieri per la tutela del lavoro, hanno denunciato 3 titolari di imprese edili, responsabili di plurime violazioni penali in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, accertate nel corso di un controllo su un cantiere di edilizia privata in via Tortorelle.

Le violazioni sono riferite alla mancata adozione delle misure organizzative e tecniche necessarie a  garantire la sicurezza degli operai, con particolare riguardo all’allestimento dei ponteggi, allo stoccaggio dei materiali, alla presenza di aperture nel vuoto e alla viabilità di cantiere.

I ponteggi sono stati posti sotto sequestro e sono state elevate prescrizioni penali per un totale di 70mila euro.

Ulteriori sanzioni amministrative sono state elevate per un importo complessivo di 150mila euro. Al momento dell’accesso sono stati inoltre individuati 5 lavoratori irregolari.

I controlli dei carabinieri proseguiranno nelle prossime settimane.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy