Connettiti con noi

Cronaca

Sequestrati nel porto di Salerno 28 container contenenti rifiuti provenienti dalla Bulgaria

Pubblicato

il

Conteiner Sequestrato

Il carico di rifiuti non è risultato conforme ai documenti di accompagnamento

Nella mattina del 10 marzo i Carabinieri del N.O.E. di Salerno, coadiuvati da personale del Servizio Vigilanza Antifrode – Agenzia delle Dogane, hanno dato esecuzione al Decreto di sequestro preventivo, emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno, di 28 container contenenti oltre 700 tonnellate di rifiuti speciali appena scaricati da nave cargo proveniente dalla Bulgaria.

Il provvedimento cautelare di sequestro era stato disposto dalla Procura della Repubblica di Salerno con decreto di urgenza in data 09 marzo, poi convalidato dal G.I.P. in data 12 marzo.

Il provvedimento, disposto con riferimento al reato di cui all’art. 259 del Testo Unico in materia di rifiuti, è stato emesso all’esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno ed avviate a seguito del respingimento da parte delle Autorità bulgare della spedizione di rifiuti plastici di un’impresa irpina eseguita lo scorso mese di ottobre dal porto di Salerno e diretta al porto do Varna in Bulgaria per essere conferita ad analogo impianto successivamente risultato privo di autorizzazione in quanto revocata.

Il carico di rifiuti una volta giunto al porto bulgaro era stato sottoposto a verifiche dal locale Ispettorato Regionale, a seguito delle quali non è risultato conforme ai documenti di accompagnamento.

Al termine delle operazioni di sequestro, il carico di rifiuti momentaneamente custodito presso un’area del porto commerciale, sarà trasportato presso ulteriore sito idoneo per le successive operazioni ispettive dei Carabinieri del N.O.E.

Nota Stampa Carabinieri

Pubblicità
Clicca per commetare

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Piazza Municipio: arrestato un ricercato

Pubblicato

il

Piazza Municipio: arrestato un ricercato
Foto repertorio

Piazza Municipio: arrestato un ricercato. L’uomo era destinatario di un provvedimento di arresto emesso dalle autorità bielorusse il 1° dicembre 2020 per truffa

Piazza Municipio: arrestato un ricercato. Martedì sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso una struttura ricettiva di piazza Municipio dove hanno rintracciato U.H., 27enne bielorusso, sottoponendolo ad arresto provvisorio ai fini estradizionali poiché destinatario di un provvedimento di arresto emesso dalle autorità bielorusse il 1° dicembre 2020 per truffa.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Cronaca

Napoli: trovato in possesso di droga, arrestato un 25enne

Pubblicato

il

Napoli: trovato in possesso di droga

Napoli: trovato in possesso di droga, arrestato un 25enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Napoli: trovato in possesso di droga, 25enne preso dalla Polizia. Martedì pomeriggio gli agenti del Commissariato San Carlo-Arena, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel transitare in vico Giganti hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi frettolosamente introducendosi in uno stabile.

I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di un involucro di cocaina e 70 euro; inoltre, hanno effettuato un controllo presso la sua abitazione dove hanno rinvenuto un contenitore contenente circa 5,2 grammi della stessa sostanza, 7 stecche di hashish del peso di circa 14 grammi, un bilancino di precisione ed una telecamera che inquadrava la pubblica via.

A.P., 25enne napoletano con precedenti di polizia, è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Cronaca

Sorpreso con la droga a Scampia, denunciato un 17enne

Pubblicato

il

Sorpreso con la droga a Scampia

Sorpreso con la droga a Scampia, denunciato un 17enne di Villaricca per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente

Sorpreso con la droga a Scampia, ragazzo di 17 anni di Villaricca beccato dagli agenti della Polizia di Stato. Martedì sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno controllato in via della Resistenza un uomo trovandolo in possesso di 3 involucri contenenti circa 10 grammi di marijuana; pertanto gli agenti lo hanno denunciato, un 17enne di Villaricca, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Se ti va lascia un like alla notra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Cronaca

Controlli in Provincia di Avellino: 6 persone denunciate

Pubblicato

il

Controlli in Provincia di Avellino: 6 persone
Foto nota stampa comando provinciale Carabinieri Avellino

Controlli in Provincia di Avellino: 6 persone denunciate, identificate oltre 150 persone e ispezionati 250 veicoli

Controlli in Provincia di Avellino: 6 persone denunciate dai Militari dell’Arma. I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, con l’effettuazione di mirati servizi volti alla prevenzione ed alla repressione di reati predatori, continuano incessantemente a porre attenzione all’attività di perlustrazione, implementando ulteriormente -come disposto dal Comando Provinciale di Avellino- l’attività di controllo del territorio, sia per contrastare la criminalità sia per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Nell’ultima settimana, a Montemiletto e nei comuni limitrofi, i militari dell’Aliquota Radiomobile e delle Stazioni dipendenti della Compagnia di Mirabella Eclano hanno proceduto al controllo di circa 250 veicoli e oltre 150 persone, a 3 delle quali proposte per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio. Si tratta di due giovani di Chiusano San Domenico e di un uomo di Bonito, tutti con a carico precedenti di polizia, controllati nei pressi di abitazioni isolate: alla specifica richiesta da parte degli operanti, gli stessi non hanno fornito alcuna valida giustificazione circa la loro presenza nel luogo del controllo.

Denunciati invece per:

  • –  “Guida sotto l’influenza di alcool”, tre automobilisti che, fermati in evidente statodi alterazione psicofisica, all’esito di specifici accertamenti sono risultati avere un tasso alcolemico superiore al limite consentito per la guida. Oltre al deferimento in stato di libertà, ai predetti i militari hanno ritirato la patente;
  • –  “Porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere”, un giovane di Venticano e uno di Bonito che, fermati alla guida delle loro autovetture, all’esito di perquisizioni erano in possesso di uno sfollagente e di un’ascia che sono finiti sotto sequestro. E non è inoltre venuta meno l’attenzione al contrasto ai reati in materia di stupefacenti che ha permesso di segnalare alla competente Autorità Amministrativa un 20enne di Mirabella Eclano, sorpreso in possesso di una modica quantità di marijuana. I soggetti deferiti sono persone sottoposte a indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Se ti va lascia un like alla notra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Cronaca

Al centro commerciale con droga e soldi, due 16enni denunciati

Pubblicato

il

Al centro commerciale con droga
Foto Repertorio

Al centro commerciale con droga, soldi e smartphone, due 16enni denunciati a Pompei dai Carabinieri

Un blitz nei pressi del centro commerciale Cartiera di Pompei da parte dei carabinieri della sezione radiomobile di Torre Annunziata ha portato due minorenni denunciati per detenzione di droga a fini di spaccio.

I due hanno 16 anni e quando vedono la gazzella passare vanno nel panico. Uno di loro butta un pacchetto di sigarette mentre l’altro getta tre involucri. I Carabinieri bloccano i ragazzi e raccolgono quanto appena cercato di nascondere. Nel pacchetto 6 dosi di hashish mentre i 3 involucri contenevano 5 grammi della stessa sostanza.

Nelle tasche dei minorenni tre telefoni cellulari e la somma contante di 130 euro. È stato tutto sequestrato.

Se ti va lascia un like alla notra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Cronaca

Picchia la compagna a Bacoli, 54enne arrestato

Pubblicato

il

Picchia la compagna a Bacoli

Picchia la compagna a Bacoli e i Carabinieri intervengono. 54enne risponderà di lesioni personali aggravate

Picchia la compagna a Bacoli, 54enne finito nei guai. È notte e la centrale operativa della compagnia di Pozzuoli riceve una richiesta di aiuto. “La sta ammazzando di botte, fate presto!”. La chiamata arriva da Bacoli e in pochi minuti i Carabinieri della locale stazione irrompono nell’appartamento segnalato. In casa un uomo e una donna, hanno rispettivamente 54 e 42 anni, sono conviventi. Lui l’ha più volte colpita al volto e lei è stordita. A tavola la cena non ancora consumata. I militari lo bloccano e la richiesta al 118 è d’obbligo.

Nell’appartamento viene rinvenuto e sequestrata una carabina ad aria compressa con un mirino che sarà sottoposta ai dovuti accertamenti.

La donna, trasferita nell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli, ne avrà per 20 giorni. Una diagnosi che parla di “trauma cranico e contusioni al volto”. L’arrestato – risponderà di lesioni personali aggravate – è in attesa di giudizio.

Se ti va lascia un like alla notra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Trending