Connect with us

News

Fabbricavano documenti falsi in casa: arrestati due fratelli

Published

on

produzione documenti fazie

Avevano tutto quanto il necessario per fabbricare documenti falsi, dalle tessere in pvc agli ologrammi. In una itercapedine trovati 105 grammi di cocaina.

Nel pomeriggio del 13 gennaio scorso, gli agenti del Commissariato Vicaria – Mercato hanno effettuato un controllo presso un appartamento occupato da due persone.

Al controllo, avvenuto nel corso di un servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno partecipato le Unità Cinofile antiesplosivo e antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale.

Nel corso delle operazioni, gli agenti hanno rinvenuto un computer portatile, una stampante, numerose card in pvc, vari ologrammi con il logo della Repubblica Italiana.

Hanno ritrovato, inoltre, supporti usb contenenti vari file inerenti la riproduzione di carte di circolazione e falsi documenti di identificazione.

Trovati anche un bilancino, una macchina per il sottovuoto e delle buste per il confezionamento.

I Poliziotti hanno sequestrato quanto ritrovato. Gli operanti hanno trovato anche circa 105 grammi di Cocaina e altri ologrammi identici al quelli trovati nell’appartamento, in una intercapedine delle scale.

Gli agenti hanno arrestato V.R. e G.R. due fratelli dei 47 e 43 anni di Napoli per possesso e fabbricazione di documenti falsi e resistenza a pubblico ufficiale.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Pozzuoli, il sindaco chiude le spiagge libere

Published

on

sindaco di pozzuoli Vincenzo Figliolia

Figliolia: “Si tratta di un provvedimento adottato in via temporanea in attesa di elaborare un piano che contempli le indicazioni dell’ordinanza regionale e del relativo protocollo di sicurezza”

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha firmato un’ordinanza (la numero 103 del 28 maggio 2020) con la quale ha disposto, a partire da domani, il divieto alla presenza in maniera stabile per l’attività elioterapica e/o di esposizione al sole in maniera stanziale di persone fisiche su tutte le spiagge libere ed il tratto di costa di competenza del litorale del Comune di Pozzuoli.

“Si tratta di un provvedimento adottato in via temporanea a tutela della salute pubblica – ha spiegato il primo cittadino – in attesa di elaborare un piano che contempli le indicazioni dell’ordinanza regionale e del relativo protocollo di sicurezza. Appena approvato sarà revocata la disposizione. Siamo al lavoro per garantire già dalla prossima settimana l’accesso regolamentato”.

Nella stessa ordinanza, il sindaco ha disposto anche che le attività di balneazione nelle spiagge in concessione (Stabilimenti Balneari) dovranno essere svolte ad avvenuto completamento delle operazioni di montaggio e che i gestori dovranno garantire tutte le prescrizioni necessarie per il contenimento del contagio da Covid-19.

Nota stampa Comune di Pozzuoli

Continue Reading

News

Sequestrati 600 kg di Rame in deposito abusivo a Marano

Published

on

Rame sequestrato dalla polizia a Marano
Rame sequestrato dalla polizia a Marano

Il titolare è stato denunciato per ricettazione; sono in corso indagini per tracciare la provenienza  del materiale ferroso detenuto illegalmente

Un’importante operazione di contrasto al fenomeno dei furti di rame è stata messa a segno dalla Squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer di Napoli, che nell’ambito delle ordinarie attività di controllo e prevenzione dei reati ha effettuato un sopralluogo presso un deposito di materiali ferrosi e  rottami all’interno del quale sono stati rinvenuti diversi quintali di rifiuti ferrosi stoccati senza alcuna autorizzazione e in spregio ai protocolli che ne disciplinano  la gestione.

Nell’intento di incidere significativamente sulla filiera criminale del rame, l’azione di contrasto della Polizia Ferroviaria per la Campania è costantemente rivolta a colpire oltre al fenomeno dei furti anche il mercato nero del cosiddetto “Oro Rosso”, dalla gestione del quale le organizzazioni criminali che operano in questo settore traggono profitto.

Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno  individuato il deposito abusivo nel comune di Marano di Napoli e sottoposto a sequestro i locali che lo ospitavano e circa 1300 kg di rottami metallici, tra cui 600 kg di rame. Il titolare è stato denunciato per ricettazione e sono in corso  indagini  per tracciare la provenienza  del materiale ferroso detenuto illegalmente.

Nota stampa Questura di Napoli

Continue Reading

News

“Sostituzione di persona”: i carabinieri di Forino arrestano una 50enne

Published

on

Carabinieri Forino
Foto Nota Stampa

Dopo le formalità di rito l’arrestata è stata tradotta presso la propria abitazione per l’espiazione della pena detentiva

I Carabinieri della Stazione di Forino hanno tratto in arresto una 50enne, in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dall’Autorità Giudiziaria per il reato di Sostituzione di persona.

Dopo le formalità di rito l’arrestata è stata tradotta presso la propria abitazione per l’espiazione della pena detentiva in regime della detenzione domiciliare.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy