Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Ruba una fiat Panda, ma i Carabinieri lo inseguono e catturano

Pubblicato

il

carabinieri montesarchio

Arrestato dopo inseguimento un ladro d’auto 33enne che aveva appena rubato una Fiat Panda

A Montesarchio (provincia di Benevento ndr), poco dopo la mezzanotte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di quel centro hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato B.L., un 33enne di Roccabascerana, della provincia di Avellino, già noto ai militari per i suoi trascorsi penali, grazie alla tempestiva chiamata della vittima. Infatti, a seguito della denuncia al 112 di un cittadino di San Martino Valle Caudina (AV) del furto della propria autovettura, una Fiat Panda, avvenuto lungo la strada Statale Appia, in territorio di Roccabascerana, la Centrale Operativa allertava tutte le pattuglie gravitanti in zona, seguendo le indicazioni del denunciante che aveva visto il proprio veicolo prendere la direzione verso Montesarchio.

Il personale di un’autoradio del citato Nucleo Radiomobile è riuscito ad intercettare l’auto asportata poco prima e si è messa all’inseguimento riuscendo, dopo qualche chilometro lungo la stessa statale, a bloccare il veicolo e, dopo una fuga a piedi, anche il conducente, approfittando anche del fatto che l’autista dell’auto fuggitiva, a causa della velocità, aveva perso il controllo andando a sbattere contro un muro che costeggiava la carreggiata.

Pubblicità

I militari, pertanto, dopo gli opportuni accertamenti hanno identificato e arrestato l’autore e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, lo hanno accompagnato presso la sua abitazione a Roccabascerana in regime di detenzione domiciliare, mentre l’autovettura Fiat Panda è stata restituita al legittimo proprietario.

Nota stampa Carabinieri del 4 gennaio 2020

Pubblicità