Quantcast
Connettiti con noi

Esteri

Presidenziali in Russia: Putin invita al voto mentre l’Ucraina intensifica gli attacchi

Pubblicato

il

putin
foto da redazione

Presidenziali in Russia: Putin invita al voto mentre l’Ucraina intensifica gli attacchi. Elezioni aperte fino al 17 marzo

Il processo elettorale per le presidenziali in Russia ha preso il via, con i primi seggi aperti nell’estremo oriente del Paese e il voto che si protrarrà fino a domenica 17 marzo. Nonostante le tensioni e gli attacchi provenienti dall’Ucraina, le operazioni di voto sono in corso anche nella regione russa di Belgorod.

Il governatore di Belgorod, Vyacheslav Gladkov, ha pubblicato un video incoraggiando i cittadini a esercitare il loro diritto al voto nonostante gli attacchi ucraini affermando:” Mia moglie e io stiamo andando al nostro seggio elettorale per fare ciò che ognuno di noi deve fare. Fare una scelta, una scelta per il futuro per noi, per i nostri figli. Votare per il Presidente della Federazione Russa. Siamo sicuri che state facendo tutti la stessa cosa”. Nel frattempo, il presidente in carica Vladimir Putin, candidato per un quinto mandato, ha lanciato un appello al “patriottismo”, invitando i russi a rispondere alle sfide del momento attraverso il voto.

Tuttavia, mentre Putin esorta alla partecipazione alle elezioni, l’Ucraina e le milizie pro-Kiev continuano ad intensificare gli attacchi sul territorio russo, cercando di creare un clima di insicurezza intorno alla consultazione. La procura di Mosca ha avvertito i cittadini di evitare di partecipare a iniziative di protesta anti-Putin, minacciando conseguenze legali per chiunque violi tale avvertimento.

Putin ha enfatizzato che :”Spetta solo a voi, cittadini russi, determinare il futuro della Patria”, “rispondere alle sfide in modo degno e superare con successo le difficoltà”, in particolare con la recente conquista della cittadina di Avdiivka nel Donbass, nonostante le criticità nell’affrontare la diminuzione degli aiuti occidentali.

Nel frattempo, l’Ucraina continua a ricevere sostegno internazionale, con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg che afferma che” l’Ucraina ha bisogno di più sostegno e ne ha bisogno subito”, avvertendo che “è un momento critico e sarebbe un errore storico lasciar vincere Putin”. (Ansa)

Le elezioni in Russia avvengono in un contesto internazionale in cui l’opposizione denuncia violazioni dei diritti umani e repressione politica. Recentemente, due presunti collaboratori di Alexei Navalny sono stati condannati a tre anni e mezzo di reclusione, alimentando le preoccupazioni riguardo alla situazione dei diritti civili nel paese.

Il clima di tensione e repressione delle opposizioni mette in dubbio la legittimità delle elezioni russe agli occhi di alcuni leader occidentali, mentre gli attacchi provenienti dall’Ucraina aggiungono ulteriori complicazioni a un processo elettorale già controverso.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending