Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

Rauw Alejandro: pubblica una nuova canzone dedicata alla Rosalìa

Pubblicato

il

Rauw Alejandro: lancia una nuova canzone intitolata “Hayami Hana”, cantata per la sua ex amata Rosalia

Rauw Alejandro, artista portoricano, negli scorsi giorni ha pubblicato una nuova canzone intitolata “Hayami Hana”, che ha una durata di poco più di 5 minuti, riferendosi alla relazione amorosa che ha avuto con la sua ex compagna Rosalia.

L’annuncio della nuova canzone è arrivato però solo dopo aver concluso ufficialmente la relazione con la Rosalia. Ricevendo anche molte accuse di tradimento.

Pubblicità

Sulle note della sua canzone, Alejandro, canta per smentire ulteriormente il tradimento: “Sarò molte cose, ma mai infedele, lei ha sempre avuto le chiavi della mia cella”.

I primi riferimenti del cantante per Rosalia si possono notare quando lui in una strofa della canzone la chiama “la mia ragazza di vetro”.

Inoltre, il portoricano elogia la carriera artistica della cantante spagnola “So che sarai la migliore artista, un altra come te non esiste. Sei la copertina più bella di tutte le riviste. Lo saprei anche se non la avessi mai vista. Solo ascoltando la tua voce, il mare si calmerà da ogni tormento. Migliaia di persone la pensano allo stesso modo . Lei è il mio ‘Motomami’. Cosa verrà dopo non lo so, ma so che per voi sarà ai Grammy”.

Pubblicità

La canzone è quindi senza dubbio una lettera d’amore per la Rosalia, poiché essa esprime due sentimenti contrapposti l’amore e il dolore, ma allo stesso tempo tutto il rispetto e l’appoggio per la carriera della cantante spagnola.

Un altro elemento fondamentale nella canzone è il titolo “Hayami Hana”, che in giapponese significa “donna di grande bellezza, insolita o rara”

L’interprete ha quindi affrontato pienamente la sua rottura con la cantante spagnola accennando alla possibilità di riprendere la relazione amorosa. “Tutto da te e lo rifarei, finirò la nostra casa nel caso in cui torni”, ha concluso.

Pubblicità

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Pubblicità