Connect with us

Sports

Sci, sulle nevi di Pizzalto si conclude la Coppa Italia Master

Published

on

Podio Andrea Ballabio
Podio Andrea Ballabio

Trionfo per i campani, gli abruzzesi e i toscani. Il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato: “Vi aspettiamo per il prossimo impegno Master di fine marzo, ma per la stagione 2021 avremo grandi novità”

Napoli, 24 febbraio 2020 –  Concluse, sulle nevi di Pizzalto a Roccaraso, le gare di sci del circuito di Coppa Italia Master.

Con le ultime due prove di slalom gigante termina l’appuntamento organizzativo dello Sci Club 3Punto3 che ha visto impegnati oltre 150 atleti. Mattatore della 2 giorni il napoletano Andrea Ballabio (Sai) che ha vinto, nella sua categoria Master C, tutte e quattro le prove disputare. Altra doppietta di giornata per il laziale Andrea Acquaroni (SC Eur) nel gruppo A e di Cristiano Orlandi (Maestri Laziali) nel gruppo B.

Tra le donne vittoria nella prima gara di slalom gigante per la napoletana Giulia Mancini (SC Napoli) mentre la seconda gara è stata appannaggio della fiorentina Sabrina Fanfani (SC Marzocco).

Tra i vincitori di categoria spiccano le vittorie dell’abruzzese Nicola Del Principe, degli emiliani Alessandro Bubani e Renzo Cortesi, del friulano Giancarlo Verritti, del veneto Valerio Locatelli  e del toscano Guido Lamberto Chiani a dimostrazione dell’ampia partecipazione di atleti giunti da tutta Italia.

Siamo contenti della folta partecipazione di concorrenti giunti in questa località sciistica del nostro Appennino – ha dichiarato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – che non ha nulla da invidiare alle più note stazioni di sci delle Alpi. Crediamo che si possa sempre fare di più per questo motivo vi anticipo che per la stagione 2021 ci saranno grandi novità che promuoveranno Roccaraso e il suo comprensorio unendo, con un connubio tra montagna e mare, tutti gli sportivi”.

Alla due giorni di gare hanno partecipato anche le categorie giovani e senior che hanno visto le vittorie di giornata di Giulia Antonucci (SC Napoli) e Stefano Maria Pennino (Sai Napoli) che si sono aggiudicati entrambe le prove di gigante disputate sull’ottima pista della “Canguro” a Pizzalto.

Un impegno organizzativo notevole considerando le difficoltà delle temperature e della  poca neve presente – ha dichiarato a fine evento Antonio Barulli, presidente dello Sci Club 3Punto3 – eppure ancora una volta abbiamo dimostrato che il sud ha competenze imprenditoriali e tecniche. Senza l’aiuto della famiglia Colecchi, che ha realizzato un capolavoro di gestione con l’ottima preparazione della pista, non avremmo avuto il successo riscontrato”.

A fine marzo, sempre a Roccaraso, gli atleti della categoria Master torneranno a confrontarsi sulle nevi abruzzesi. Lo Sci Club 3Punto3, presieduto da Antonio Barulli, il 28 e 29 marzo organizzerà infatti la finale nazionale del Campionato Appenninico Master dove sono attesi oltre 100 concorrenti sul sito ufficiale sarà possibile seguire le fasi di preparazione all’evento: Sciclub3punto3.it

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sports

Infortunio al polpaccio per Kim: Mondiale a rischio

Published

on

Infortunio al polpaccio per Kim
Foto da Profilo Instagram Kim

Infortunio al polpaccio per Kim. Era uscito malconcio, dopo il debutto contro l’Uruguay, con una caviglia in disordine e un polpaccio dolorante

Infortunio al polpaccio per Kim, il difensore del Napoli era uscito malconcio dopo il debutto al Mondiale contro l’Uruguay.

A parlarne anche l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, la quale scrive: “il difensore del Napoli, non sta bene: era uscito malconcio dopo il debutto con una caviglia in disordine e un polpaccio dolorante e proprio il muscolo mette in dubbio la sua presenza oggi.

Il polpaccio è delicato, uno stiramento chiuderebbe fin d’ora il Mondiale del difensore coreano e preoccuperebbe anche il Napoli, nonostante alla ripresa del campionato manchi più di un mese. L’impressione è che Paulo Bento farà di tutto per schierare Kim Minjae.”

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

Sports

Basket: Virtus Bava Pozzuoli-Virtus Arechi Salerno finisce 60 a 63

Published

on

Basket: Virtus Bava
Foto Nota Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Basket: Virtus Bava Pozzuoli esce sconfitta, per 60 a 63, dal match giocato contro la Virtus Arechi Salerno

Basket: Virtus Bava Pozzuoli-Virtus Arechi Salerno. La giovane Virtus Pozzuoli mette paura alla corazzata Salerno e tiene aperta la partita fino all’ultimo secondo.

Una gara dove i flegrei pagano caro gli 11 errori dalla lunetta che avrebbero fatto prendere alla gara ben altra piega. Una sfida dove è venuto fuori il gruppo della compagine gialloblù dove si sono messi in evidenza Thiam e Tamani sotto i tabelloni, ma anche Greggi, Cucco, Sirakov e Cagnacci sugli esterni.

Pozzuoli negli ultimi 5 secondi ha avuto la tripla per mandare la gara all’overtime ma il tiro di Greggi si è stampato sul ferro e ha condannato Thiam e compagni alla nona sconfitta consecutiva.

Ma rispetto alle uscite precedenti si è finalmente visto, un gioco di squadra e soprattutto il fatto che la squadra non si è disunita nei momenti di difficoltà.

Pozzuoli vince tre quarti ma paga uno sciagurato secondo parziale dove ha subito un break di 21-7.

I puteolani chiudono i primi dieci minuti sul 19-13 grazie alla tripla di Simonetti. Poi, all’inizio del secondo con la bomba di Cagnacci vanno sul +9 (22-13).

Ma a questo punto c’è un vero e proprio black out con un parziale di 15-0 per Salerno (25-32 al 16′), con la gara che a metà gara si chiude sul 26-34. Gli ospiti arrivano fino al +12 (30-42 al 24′) costringendo la panchina puteolana al time out.

Contro-parziale di 11-0 di Pozzuoli chiuso da Sirakov e gara riaperta (41-42 al 27′), con Salerno che chiude avanti di 7 al 30′ (41-48). Nell’ultimo quarto gli ospiti si portano sul +11 (41-52 al 31′), poi, ancora un break dei puteolani di 11-1 chiuso con due liberi di Cucco (52-53 al 36′). Si arriva fino a 33″ dalla sirena con Greggi che non sbaglia i liberi e con Pozzuoli ancora sotto di un punto (60-61).

Nel finale Salerno realizza due tiri dalla lunetta, mentre, la tripla di Greggi s’infrange sul ferro. Finisce 60-63.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-VIRTUS ARECHI SALERNO 60-63

VIRTUS BAVA POZZUOLI:

Thiam 11 (5/8, 0/0), Tamani 9 (4/10, 0/0), Greggi 9 (2/3, 0/1), Cucco 10 (0/4, 2/7), Sirakov 8 (1/1, 1/6), Cagnacci 6 (0/2, 2/2), Spinelli 2 (0/3, 0/1), Simonetti 3 (0/1, 1/1), Mehmedoviq 2 (1/4, 0/0), Scotto Lavina ne, Miaffo ne, Venier ne. All. Tagliaferri

VIRTUS ARECHI SALERNO

Laquintana 19 (5/10, 1/4), Zucca 11 (5/10, 0/5), Donadoni 10 (3/7, 1/4), Rinaldi 6 (0/2, 2/4), Moffa 6 (3/4, 0/3), Capocotta 4 (2/2, 0/0), Peluso 3 (0/0, 1/1), Bottioni 2 (1/3, 0/1), Birindelli 2 (1/3, 0/1), Piacente ne, Sulina ne, Di Donato ne. All. Di Lorenzo

ARBITRO: Rezzoagli – Mammola

NOTE Parziali 19-13, 26-34, 41-48. Tiri liberi: Pozzuoli 16/27 – Salerno 8/13. Rimbalzi: Pozzuoli 44 (Tamani 15) – Salerno 36 (Donadoni 10). Usciti per 5 falli: Rinaldi.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

News

Il Real Madrid vuole Lobotka 

Published

on

Il Real Madrid vuole Lobotka
Foto da Profilo Instagram Lobotka 

Il Real Madrid vuole Lobotka per sostituire Modric o Kroos durante il calcio mercato della prossima estate

Lobotka potrebbe essere il principale erede di Luka Modric e Toni Kroos al Real Madrid, a metterlo nel mirino Carlo Ancelotti.

Come scrive anche Tuttomercatoweb, “Lobotka sta bene al Napoli, ha appena rinnovato il contratto a più 3 milioni di euro annui fino al 2027 – con opzione per il 2028 – e ci sono pochissimi club che se lo possono permettere. Il prezzo che gli azzurri ne fanno è nella regione fra i 55 e i 65 milioni, ovviamente poi dipenderà dalla fine di una stagione dove lo slovacco sta mostrando tutte le sue qualità.

Lo stipendio sarebbe intorno al 10% annuo rispetto a quanto pagato, così da praticamente raddoppiare quanto firmato poco fa. Non è però una questione di soldi, per Lobotka, come probabilmente non lo sarà nemmeno per gli azzurri che hanno mostrato, nell’ultimo anno, di sapere sopperire a eventuali partenze importanti.”

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Scudetto Napoli, Koulibaly: Dovesse vincerlo, vado a festeggiare lì

Published

on

Scudetto Napoli
Foto da profilo instagram Koulibaly

Scudetto Napoli, Koulibaly: Dovesse vincerlo, vado a festeggiare lì. Queste le parole del difensore dopo la partita tra Senegal e Olanda

A fine partita ai microfoni di Sportitalia, dopo il match di esodio giocato tra Senegal e Olanda, Koulibaly ha dichiarato: “Abbiamo fatto una buona gara, dove ci è mancato solo il gol. Ma sappiamo che questa è la Coppa del Mondo, quando prendi gol sui dettagli, è difficile poi recuperare. Il pareggio magari ci poteva stare, ma ora pensiamo alla prossima partita, sappiamo che saranno due finali. Non ci arrenderemo. Scudetto al Napoli? Dovesse vincerlo vado a festeggiare lì”.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

News

Il Napoli blinda Spalletti: accordo con il tecnico fino al 2024

Published

on

Il Napoli blinda Spalletti
Foto da Profilo Instagram Napoli

Il Napoli blinda Spalletti: accordo con il tecnico toscano. L’allenatore resterà alla guida degli azzurri anche per la prossima stagione

Il Napoli blinda Luciano Spalletti. Il Tecnico resterà alla guida della squadra azzurra anche per la prossima stagione visto che il presidente De Laurentiis ha intenzione di prolungargli in contratto fino al 2024. Il rinnovo è previsto già nell’attuale contratto, il quale ha una clausola che verrà attivata in primavera. 

A dare la notizia, del prolungamento del tecnico toscano, è l’edizione odierna della Repubblica.

Ti potrebbe interessare leggere anche: De Laurentiis vuole eliminare la clausola dal contratto di Kim

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

Sports

De Laurentiis vuole eliminare la clausola dal contratto di Kim

Published

on

De Laurentiis vuole eliminare la clausola
Foto da profilo instagram Kim

De Laurentiis vuole eliminare la clausola dal contratto di Kim in modo da blindare il centrale azzurro

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis vuole eliminare la clausola di Kim in modo da blindare il centrale azzurro e punta al rinnovo di quest’ultimo per evitare bruschi adii. Del Rinnovo di Kim Min-Jae ne parla anche l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport:

“Al momento di firmare con Kim Min-Jae, in luglio, per non rischiare di perdere il giocatore già d’accordo col Rennes, il Napoli accettò la condizione di una clausola di rescissione, che il coreano potrà sfruttare in una piccola finestra (1-15 luglio prossimi) e solo con club esteri. Per una cifra di circa 50 milioni di euro che varia, legata a un meccanismo sul fatturato di chi compra (più ricca è la società, più alto il conguaglio). Ora De Laurentiis vuol “chiudere” anche quella finestra e per questo si discute di un adeguamento della cifra di ingaggio e anche di un prolungamento al 2028”.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

Trending

Punto! il Web Magazine


"Punto!" il Web Magazine è un giornale Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto e Carmine Sgariglia.

Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano.

Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011.


Direzione


Direttore Responsabile

Carmine Sgariglia

Direttore Editoriale

Vincenzo Perfetto


Copyright


Copyright © 2011 - 2022

Punto! il Web Magazine