Quantcast
Connettiti con noi

News

Barano d’Ischia assume con elenco di idonei Asmel

Pubblicato

il

Logo ASMEL
foto da redazione

Barano d’Ischia assume con elenco di idonei Asmel, l’Ente è riuscito ad individuare due profili che apporteranno un contributo significativo al potenziamento dei servizi offerti alla comunità.

Il Comune di Barano d’Ischia, in provincia di Napoli, ha assunto due nuove risorse a tempo indeterminato con Elenco di idonei.

«Abbiamo assunto in tempi record. Asmel ci ha sempre supportati in maniera puntuale e veloce. Siamo più che soddisfatti»

Grazie alla procedura di selezione Asmel, l’Ente è riuscito ad individuare due profili che apporteranno un contributo significativo al potenziamento dei servizi offerti alla comunità.

L’Ente campano ha sottoscritto l’accordo aggregato ex art. 15 L. 241/90 con i Comuni soci ASMEL, l’Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti locali, che ad oggi conta oltre 4.300 soci in tutta Italia di cui oltre 550 in Campania. Attraverso la procedura di interpello, sono stati individuate due figure professionali, un Tecnico e un Amministrativo contabile, e l’intero iter è stato completato in un solo mese, confermando la validità di Elenco di idonei nonché della gestione associata dei servizi comunali, da sempre sostenuta da Asmel.

I 31 elenchi che contano oltre 45mila idonei suddivisi per in profili di categoria B, C e D danno ai Comuni soci ASMEL la possibilità di risolvere con tempestività le carenze di personale, permettendo al contempo un funzionamento più efficiente dell’amministrazione pubblica. Come sottolinea anche Iolanda Buono, Responsabile del Personale del Comune di Barano d’Ischia: «Elenco di Idonei è una procedura valida e che funziona. Tutto l’iter è stato semplice e con il costante supporto e la celere assistenza ricevuta da Asmel. Le tempistiche poi sono il punto forte di questa modalità, noi abbiamo assunto in tempi record e possiamo ritenerci più che soddisfatti».

L’Amministrazione Comunale di Barano d’Ischia, con il sostegno di Asmel, consolida il proprio impegno verso una gestione efficiente delle risorse umane, investendo nell’inclusione professionale della comunità. Questo impegno si inserisce in un quadro più ampio di assunzioni volte per il rinnovamento della PA all’interno della regione. Sono, infatti, tantissimi i comuni campani che utilizzano la procedura Elenco di idonei. All’attivo, ad esempio, ci sono procedure di interpello per i Comuni di Altavilla Salentina, Capri, Conca della Campania e Scafati. Quest’ultimo, in particolare, è il primo ad aver lanciato un interpello per la figura professionale di Avvocato, evidenziando un’ulteriore diversificazione delle opportunità offerte attraverso questa iniziativa che assicura flessibilità e rapidità operativa ma risolve anche le inefficienze dei concorsi tradizionali, spesso incapaci di soddisfare appieno le esigenze della Pubblica Amministrazione e dei Comuni in particolare.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending