Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Avellino: sorpresi con arnesi da scasso, denunciate due persone

Pubblicato

il

Carabinieri Avellino

Avellino: Sorpresi con attrezzi da scasso. Carabinieri in azione per prevenire reati predatori, proposta misura di prevenzione

I Carabinieri, con l’effettuazione di mirati servizi volti alla prevenzione ed alla repressione di reati, in particolare quelli di tipo predatorio, continuano ininterrottamente a porre attenzione all’attività di perlustrazione nei comuni dell’Irpinia implementando, come disposto dal Comando Provinciale di Avellino, l’attività di controllo del territorio soprattutto in quelle aree più sensibili al fenomeno dei furti, sia con finalità di deterrenza che per intervenire con tempestività ed efficacia all’occorrenza.

Giovedì pomeriggio i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno sorpreso due uomini che, a bordo di un’utilitaria, si aggiravano con fare sospetto nel pieno centro del capoluogo irpino.

Pubblicità

Dopo averne osservato i movimenti, i militari hanno proceduto al controllo. Si tratta di un 24enne e un 67enne di Napoli, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine.

All’esito di perquisizione personale e veicolare, i militari hanno rinvenuto numerosi attrezzi atti allo scasso (un flex, un trapano, dei punteruoli, un grosso taglierino ed altro).

I due non hanno saputo fornire un valido motivo che giustificasse il possesso di quanto rinvenuto nel corso della perquisizione, per cui, attesa l’illiceità della condotta e l’ingiustificata presenza in Avellino, oltre alla denuncia per loro è scattata la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio. Quanto rinvenuto è finito sotto sequestro sottoposto a sequestro.

Pubblicità

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter