Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Qualiano: Consiglio comunale a destra, non garantiti M5S e Rinascita

Pubblicato

il

Consiglio comunale di Qualiano

Consiglio comunale di Qualiano nettamente a destra. Lo conferma l’elezione dei due vicepresidenti, non garantite tutte le opposizioni

Confermato il netto spostamento a destra del Consiglio comunale di Qualiano. Non c’erano dubbi, come non c’erano dubbi che anche i due vicepresidenti del Consiglio comunale dovessero essere di destra.

Tutti tranquilli tanto “vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole è più non dimandare” anche perché, se chiedi nessuno risponde.

Partiamo da un dato politico importantissimo, Bonaventura Cerqua espressione della maggioranza e Salvatore Apostoli – espressione di Forza Italia (in opposizione) ma sempre di centro-destra – sono i vicepresidenti del Consiglio comunale.

Tredici voti per Bonaventura Cerqua (solo perché un Consigliere ha scritto solo il nome) e quattordici voti per Salvatore Apostoli. Gli altri votati sono Massimiliano Porcelli e Paolo Russo entrambi con tre voti.

Faranno presto i “peones” a dire che Salvatore Apostoli è in opposizione, ma con 14 voti sembra più che sia in maggioranza. In un’intervista rilasciata al “Punto!” dichiarò di essere in opposizione, vedremo.

Tuttavia, quanto accaduto sembra sancire un passaggio ufficioso sugellato dal fatto che il Consigliere ha votato sempre con la maggioranza. Chissà se vi sarà un passaggio ufficiale nei prossimi tempi (Del resto mancano solo 11 mesi alle elezioni Europee è già sono tutti “ingrifati”).

Un dato di fatto che coloro che sono nell’opposizione, ma non di destra (Movimento 5 Stelle e Rinascita di Qualiano) in Consiglio comunale non sono garantiti. Che abbiano voluto dimostrare chi siano i “padroni della masseria”? Un consiglio comunale dovrebbe garantire tutti non solo coloro di una data area politica.

Altra notizia importante, entrano di nuovo in Consiglio comunale per surroga anche gli ultra-fedelissimi Vincenzo Toti (Fratelli D’Italia), Sabatino Franzese (Insieme per Qualiano) e Pasquale Liccardo (Qualiano Unita). I tre consiglieri entrano rispettivamente al posto di Rosalba Fele (vicesindaco), Salvatore Onofaro e Tommaso Picascia che sono diventati assessori.

Speriamo che i tre portino qualche proposta utile alla città e non siano solo li per alzare la mano, tutti insieme come avviene nel nuoto sincronizzato.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Trending