Quantcast
Connettiti con noi

News

Quarto chiede trasporti efficienti e traffico sostenibile con Massimo Giarrusso sindaco

Pubblicato

il

massimo giarrusso

Quarto chiede trasporti efficienti. Giarrusso: Creare stazione tra la ferrovia Eav e Trenitalia, già inserita nel piano delle cento stazioni del 2000

La città di Quarto rivendica il suo ruolo centrale nel contesto geografico dei Campi Flegrei affidandosi al concreto programma elettorale di Massimo Carandente Giarrusso, candidato sindaco per la tornata elettorale di domenica prossima.

Giarrusso, 49 anni, già primo cittadino del Comune dell’area flegrea, chiede la fiducia attraverso una serie di proposte che abbandonano i soliti proclami elettorali per entrare nel vivo delle problematiche della terra che si accinge ad amministrare con la coalizione che lo sostiene.

Avvicinare Quarto alla città di Napoli attraverso un potenziamento dei trasporti per avere un duplice vantaggio: agevolare i più giovani non ancora in età da patente ed anche invogliare gli altri a ridurre l’uso di mezzi privati dando un contributo ad un’altra difficile questione come quella della viabilità.

“La nostra coalizione – spiega – mira ad una Quarto parte integrante e non soccombente dei Campi Flegrei. Per far sì che questo si realizzi, i trasporti risultano essere una tematica imprescindibile e trainante di questo progetto. Quarto vanta tre stazioni della Circumflegrea (a marchio Eav) che quotidianamente conducono numerosi adulti a lavoro e una moltitudine di studenti a scuola”.

L’attenzione si sposta sui giovani: “Nel weekend i giovani che utilizzano il treno per raggiungere Napoli sono costretti ad andare a letto presto visti gli orari di chiusura. Nostro obiettivo è lavorare con gli enti preposti per prolungare le corse”.

L’obiettivo finale è molto più ambizioso come spiega il candidato sindaco Massimo Giarrusso Carandente: “Vogliamo creare i presupposti con Eav, Trenitalia, Regione e Città Metropolitana per la realizzazione  della stazione di interscambio tra la ferrovia Eav e Trenitalia, già inserita nel piano delle cento stazioni del 2000”. 

Nota stampa Massimo Giarrusso

Lascia un un like su Facebook e seguici su Twitter

Trending