Quantcast
Connettiti con noi

News

Cavallo di ritorno a Montella, chiesti 100 euro per uno smartphone

Pubblicato

il

Denunciato un 20enne di Montella, dovrà rispondere di tentata estorsione e ricettazione

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno denunciato in stato di libertà un ventenne del posto. L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di “Tentata estorsione” e “Ricettazione”.

Tutto è iniziato qualche giorno fa. Una donna di Montella si reca in Caserma per sporgere denuncia. A seguito dello smarrimento del suo smartphone, aveva provato a telefonare al suo numero, ricevendo la richiesta di 100 euro per la riconsegna del cellulare.

L’attività di indagine condotta dai Militari della locale stazione con l’aiuto dei loro colleghi dell’Aliquotao Operativa della Compagnia di Montella, ha permesso di identificare il presunto responsabile e di denunciarlo alla Procura di Avellino.

All’esito di una perquisizione domiciliare della casa del 20enne i Carabinieri hanno trovato lo smartphone che hanno prontamente restituito alla legittima proprietaria. A diffondere la notizia un Comunicato del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino

Trending