Quantcast
Connettiti con noi

News

Aggiornamento Covid-19 del 23 aprile ore 18: dimessi superano nuovi casi

Pubblicato

il

Aggiornamento dati covid-19 del 23 aprile

Per la prima volta da quando è iniziata l’emergenza i pazienti dimessi superano i nuovi casi. Ecco l’aggiornamento dei dati covid-19 del 23 aprile

L’aggiornamento dei dati covid-19 di oggi mostra un’altra giornata positiva. Per la prima volta infatti da quando è iniziata l’emergenza il numero dei dimessi guariti supera quello dei nuovi casi. La pazienza e la tenacia degli italiani unitamente alla professionalità del pesonale medico, dei volontari, delle forze dell’ordine e delle forze armate sta dando i suoi frutti.

I dati dell’aggiornamento covid-19 di oggi non devono comunque far abbassare la guardia perché non siamo ancora fuori dall’emergenza e sebbene da maggio vi saranno aperture non significa che i cittadini possano tornare alle vecchie abitudini.

Pubblicità

I dimessi di oggi sono 3.033 eportano il totale dei dimessi guariti a 57.576.

464 purtroppo sono le persone decedute oggi che incrementano il totale 25.549

Il totale dei pazienti che hanno contratto il covid-19 da inizio epidemia ad oggi sono 189.973. Il dato incrementa rispetto al 22 aprile di 2.646 nuovi casi.

Pubblicità

106.848 sono i pazienti attualmente positivi. Il dato registra 851 assistiti in meno rispetto alla giornata di ieri.

Del 106.848 pazienti attualmente positivi, 2267 sono le persone ricoverate in terapia intensiva continua il decremento dei ricoverati. Oggi risultano 117 pazienti in meno. 21.871 sono le persone ricoverate con sintomi presso le strutture ospedaliere italiane ed anche in questo caso il dato registra un decremento di 934 pazienti rispetto al 22 aprile. 81.710 sono invece i pazienti in isolamento domiciliare con sintomi lievi o senza sintomi.

 Link Utili

Situazione Covid-19 in Italia divisa per regioni

Pubblicità

Situazione Covid-19 in italia divisa per province

Mappa della situazione Covid-19 in Italia

Mappa della situazione Covid-19 nel Mondo

Pubblicità