Connect with us

Sports

Virtus Bava Pozzuoli: a Formia trasferta da non sottovalutare

Published

on

Coach della Virtus Bava Pozzuoli Mariano Gentile

Concentrazione al massimo per il match di domani alle 18:00 in casa del Basket Meta Formia

Trasferta impegnativa e da non sottovalutare quella della Virtus Bava Pozzuoli di domani (ore 18) in casa del Basket Meta Formia.

COACH GENTILE “Formia è una squadra che all’andata ci ha messo davvero molto in difficoltà: avevamo chiuso i primi due quarti sul +16 poi loro ci hanno ripresi e sono riusciti a portarsi avanti nel finale – afferma Mariano Gentile, coach della Virtus Pozzuoli -. È una formazione che ha delle buone individualità tra cui Longobardi che, secondo me, è uno dei migliori giocatori di questa categoria ed è anche il loro miglior realizzatore, anche se, all’andata, non fu lui a metterci in difficoltà, ma altri giocatori esperti come Porfido, Gentili e Coronini. A questi aggiungerei anche Cimminella che è un giovane napoletano veramente interessante e che ha giocato anche con Bordi raggiungendo ottimi risultati nei campionati giovanili. Squadra abbastanza completa che sicuramente cercherà di vendere cara la pelle perché ha estremamente bisogno di fare punti”.

DIFESA ARMA VINCENTE Nella gara d’andata l’intensità difensiva dei primi due quarti non ha avuto seguito nei due successivi infatti, negli ultimi 20’ – continua Gentile -, abbiamo difeso con poca aggressività e poca pressione, questo ha consentito a tutti i loro giocatori di venir fuori e di portare a casa la partita. Dovremo difendere su tutti con grande intensità fin dal primo minuto di gioco“.

MANITA DI SUCCESSI “Adesso, nonostante il momento positivo, non dobbiamo allentare la presa perché la nostra, come ho sempre detto, è una squadra ricostruita da zero e da giovani, ciò ha comportato momenti altalenanti da evitare – conclude Gentile -. Quattro vittorie consecutive non significano che questa tipologia di roster, per come è stato costruito, non abbia momenti di discontinuità. Ma la costante crescita della squadra sicuramente ci consentirà di avere maggiore continuità e tranquillità, se abbiamo lasciato il periodo negativo alle spalle vuol dire che siamo pronti a qualsiasi evenienza”.

Arbitreranno l’incontro i signori Simone Farneti di Quartu Sant’Elena e Davide Galluzzo di Brindisi. 

Area Comunicazione Virtus Bava Pozzuoli

Continue Reading
Advertisement

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sports

Serie A, date e orari della 26ª giornata

Published

on

Foto Juve - Inter da Pixabay
Foto da Pixabay

Dopo le partite annullate settimana scorsa per il Coronavirus, riparte il campionato di Serie A

Il prossimo turno di Serie A, ovvero la 26ª giornata di campionato, andrà in scena tra sabato 29 febbraio e lunedì 2 marzo.

Il calendario di Serie A per questo weekend metterà difronte grandi match come quello di Torino tra Juventus e Inter.

Le prime squadre a scendere in campo per questo fine settimana di Serie A saranno Lazio-Bologna, la partita si disputerà all’Olimpico di Roma sabato 29 febbraio con calcio d’inizio alle 15:00.

Questo match, per i nostri esperti è da tenere in considerazione visto che sarà molto probabile la vittoria della squadra di casa.

Sempre sabato scenderanno in campo alle 18:00 Udinese-Fiorentina e alle 20:45 Napoli-Torino.

Ad aprire la domenica di campionato alle ore 12:30 sarà Milan-Genoa seguita poi alle 15:00 da Lecce-Atalanta, Parma-Spal e Sassuolo-Brescia.

Tra questi incontri, i nostri esperti segnalano una possibile vittoria del Milan visto anche i punti persi dai rossoneri nelle ultime partite.

A chiudere la domenica di campionato saranno le partite Cagliari-Roma che si giocherà alle 18:00 e Juventus-Inter che avrà inizio alle 20:45

Per gli esperti quella di Torino sarà una partita che terminerà con goal per entrambi i team.

A chiudere la 26ª giornata di campionato sarà il match Sampdoria – Hellas Verona.

Continue Reading

Cronaca

Scherma Parenzo2020: Oro “Campano” per la Nazionale under 17

Published

on

Trionfano Fabrizio Cuomo del Club Schermistico partenopeo e Davide Santoro del Club Scherma San Nicola

PARENZO – Luccicano d’oro le spade under17 della Campania. Nella quarta giornata degli Europei Cadetti e Giovani 2020, in corso a Parenzo, l’Italia ha conquistato il titolo continentale con la squadra di spada maschile. La formazione italiana Cadetti, per metà campana perché composta, con il torinese Simone Mencarelli e il ferrarese Federico Pezzoli, da Fabrizio Cuomo del Club Schermistico Partenopeo e da Davide Santoro del Club Scherma San Nicola, porta a casa la medaglia d’oro grazie alla stoccata del 45-44 in finale sulla Russia.

Podio Spadisti Parenzo
Podio Spadisti Parenzo

Gli spadisti azzurri avevano iniziato il loro percorso con il successo nel confronto con la Danimarca concluso 45-21, per poi superare prima la Romania 45-40 e quindi la Gran Bretagna 45-33. In semifinale hanno trovato l’Ungheria e con le unghie e con i denti hanno strappato il 43-42 che li ha portati alla sfida contro la Russia, anche qui conclusasi alla stoccata decisiva che è valsa il gradino più alto del podio.

Una gioia speciale, dunque, per la scherma campana, che festeggia il napoletano Fabrizio Cuomo, allievo dei maestri Carmine Carpenito e Antonio Iannaccone, e Davide Santoro allenato dal maestro Mario Renzulli a San Nicola La Strada. Assieme a loro ha potuto far festa il capo-delegazione azzurro in Croazia per gli under17, il consigliere federale casertano Luigi Campofreda.

CAMPIONATI EUROPEI CADETTI PARENZO2020 – SPADA MASCHILE – PROVA A SQUADRE – Parenzo, 25 febbraio 2020

Finale

ITALIA b. Russia 45-44

Finale 3°-4° posto

Ungheria b. Francia 40-37

Semifinali

ITALIA b. Ungheria 43-42

Russia b. Francia 45-33

Quarti

ITALIA b. Gran Bretagna 45-33

Russia b. Israele 45-39

Francia b. Ucraina 45-43

Ungheria b. Svizzera 45-39

Tabellone dei 16

ITALIA b. Romania 45-40

Tabellone dei 32

ITALIA b. Danimarca 45-21

Classifica (31): 1. ITALIA, 2. Russia, 3. Ungheria, 4. Francia, 5. Gran Bretagna, 6. Ucraina, 7. Israele, 8. Svizzera.

ITALIA: Simone Mencarelli, Federico Pezzoli, Fabrizio Cuomo, Davide Santoro

Nota stampa Federazione Italiana Scherma

Continue Reading

Sports

Champions League: Napoli-Barcellona termina in pareggio

Published

on

Napoli Barcellona 1-1
Foto dal profilo instagram di UEFA Champions League

Ad aprire le marcature Mertens che eguaglia Hamsik come miglior marcatore della storia del Napoli

Finita con un pareggio la partita degli ottavi di Champions League tra Napoli-Barcellona.

A sbloccare l’incontro una magia di Mertens al 30′ del primo tempo, con questo goal il belga ha eguagliato Hamsik come miglior cannoniere della storia del Napoli.

Al 57′ del secondo tempo risponde Griezmann che firma il pari per il Barcellona il quale però resta in 10 verso la fine della partita per un doppio giallo preso da Vidal in pochi secondi.

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy