Quantcast
Connettiti con noi

News

Aggressione omofoba a Salerno, La Candidata Sindaco Anna Petta: “Stop alla violenza”

Pubblicato

il

foto da nota stampa

Aggressione omofoba a Salerno, Anna Petta: “Esprimo solidarietà da parte mia e dell’intera coalizione al nostro concittadino Samir”

«La comunità di Baronissi è sconvolta nell’apprendere la notizia dell’aggressione al nostro concittadino Samir, aggredito “fisicamente e con offese a sfondo omofobico” a Salerno, preso a schiaffi e pugni in pieno centro. Questo ennesimo episodio di violenza di genere ci spinge ad insistere ancora di più sulle politiche di pari opportunità. Da anni si è insediata a Baronissi una commissione dedicata per sensibilizzare contro ogni forma di violenza, che sia verso le donne o verso la comunità Lgbtqia+, o di bullismo tra i giovani»: ad affermarlo è la candidata a Sindaco Anna Petta già Vicesindaco del Comune di Baronissi.

«In qualità di amministratore del Comune di Baronissi ho avuto il piacere di celebrare l’unione civile di Samir, per cui la notizia di questo episodio così violento mi colpisce profondamente, come amica innanzitutto, oltre  che come rappresentante delle istituzioni. All’interno del nostro programma abbiamo già previsto un ampio spazio dedicato alle politiche sociali, sia a sostegno delle persone in difficoltà, che nell’ottica di sensibilizzazione attraverso il coinvolgimento delle associazioni e soprattutto delle scuole. A Baronissi ogni cittadino dovrà sentirsi libero e sicuro. A Samir va tutta la solidarietà della mia coalizione e di tutte le persone che partecipano al progetto di una Baronissi sempre più inclusiva». A dirlo è la Candidata Sindaco al Comune di Baronissi Anna Petta. 

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending