Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Castellone: “la nostra Terra brucia, il 2023 è stato l’anno più caldo di sempre”

Pubblicato

il

PNRR
foto da redazione

Castellone: “la nostra Terra brucia, stiamo distruggendo l’unica casa che abbiamo con le nostre politiche di consumo”

“La nostra Terra “brucia” – afferma in una nota Facebook la Vice Presidente del Senato Mariolina Castellone –. Il 2023 è stato l’anno più caldo di sempre e il 2024 sembra esserlo ancora di più. Stiamo distruggendo l’unica casa che abbiamo con le nostre politiche del consumo e del profitto ad ogni costo. Eppure avevamo provato ad invertire la rotta durante i governi Conte, stanziando quasi 35 miliardi di euro nella missione 2 del PNRR dedicata alla transizione ecologica; rifinanziando la cartografia geologica per avere una fotografia dello stato di fragilità idrogeologica del nostro Paese; modificando gli articoli 9 e 41 della Costituzione per inserire la tutela dell’ambiente e della biodiversità. Poi è arrivato questo Governo che, come primo segnale, ha cancellato il Ministero della transizione ecologica aprendo la strada ad una stagione di nuovi tagli a tutti i fondi dedicati alla tutela ambientale e al contrasto al dissesto idrogeologico. Questo nostro meraviglioso pianeta che è la Terra va a fuoco proprio a causa della negligenza di queste politiche scellerate e senza visione di futuro. E mi torna in mente un proverbio indiano che recita così: “Quando avrete abbattuto l’ultimo albero, quando avrete pescato l’ultimo pesce, quando avrete inquinato l’ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro”. ” – conclude

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending