Quantcast
Connettiti con noi

News

L’ISIS: “Uccideteli Tutti”, nuova minaccia si abbatte contro gli stadi di Champions League

Pubblicato

il

foto da redazione

Isis: nuova minaccia, questa volta i terroristi si abbattono sul calcio, terrore tra i calciatori e il pubblico

Dopo l’attentato avvenuto a Mosca, l’organizzazione autodefinirsi Stato Islamico ha nuovamente scatenato il terrore minacciando di lanciare attacchi contro i quattro stadi che ospiteranno i quarti di finale della Champions League. La minaccia è stata confermata dall’organo di propaganda dell’ISIS, Al-Azaim, che ha pubblicato un’immagine raffigurante i quattro stadi coinvolti – il Parco dei Principi di Parigi, il Santiago Bernabeu e il Metropolitan di Madrid, e l’Emirates di Londra – accompagnata dalla spaventosa didascalia “Uccideteli tutti”.

Questa nuova minaccia arriva poco dopo un’altra comunicazione diffusa da un altro mezzo legato all’ISIS, Sarh al-Khilafah, che aveva annunciato un attacco all’Allianz Arena di Monaco, mirato ai tifosi che avrebbero assistito alla partita tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund.

L’ISIS, con la sua storia di violenza e terrore, continua a sfruttare l’attenzione mediatica e gli eventi di rilievo internazionale per diffondere il panico e la paura. Utilizzando i mezzi di comunicazione e la propaganda online, l’organizzazione cerca di influenzare l’opinione pubblica e minare la sicurezza delle nazioni coinvolte.

Il calcio, uno degli sport più popolari e amati a livello mondiale, diventa così un bersaglio simbolico per l’ISIS, che cerca di attaccare non solo i luoghi fisici ma anche lo spirito di unità e divertimento che gli eventi sportivi possono generare.

Le autorità competenti devono prendere sul serio queste minacce e adottare tutte le misure necessarie per proteggere gli eventi sportivi e i partecipanti. La sicurezza pubblica deve essere prioritaria, e la cooperazione internazionale è essenziale per contrastare questa minaccia globale.

Mentre i tifosi si preparano a sostenere le proprie squadre nei quarti di finale della Champions League, è fondamentale che possano farlo senza timore e con la certezza che le autorità stanno facendo tutto il possibile per garantire la loro sicurezza.

Trending