Quantcast
Connettiti con noi

Sports

Formula uno: Christian Horner licenziato dalla Red Bull?

Pubblicato

il

Formula uno. La Red Bull da qualche settimana ha iniziato un’indagine interna che coinvolgono il Team Principal, Christian Horner

Mentre le monoposto sono impegnate in pista per la tre giorni di test in Bahrein, la Formula uno, nelle ultime settimane, è sempre più interessata alla vicende interne alla Red Bull che coinvolgono il team principal della scuderia austriaca, Christian Horner.

La Red Bull ha iniziato settimane fa un’indagine interna, come ha confermato il diretto interessato, per capire se le accuse lanciate al boss Red Bull siano vere oppure no.

La vicenda risalirebbe a qualche tempo fa, con una denuncia fatta da una dipendente, della quale non si conosce il nome né il ruolo che occupa.

Horner, avrebbe inviato messaggi a sfondo sessuale a questa donna ma a questa cosa già nota, si è aggiunta una notizia nuova che potrebbe far cadere del tutto la già assai debole difesa di Horner. Infatti, secondo molti, il team principal della Red Bull avrebbe cercato di pagare il silenzio della donna offrendole 760 mila euro e se venissero confermate queste voci, l’addio sarebbe certo.

La Red Bull procede imbarazzata la propria indagine anche perché Horner non è solo il team principal è anche amministratore delegato del team e di Red Bull Powertrains, gruppo che entro il 2026 metterà in pista un motore interamente sviluppato dalla casa di Milton Keynes. Inoltre, parliamo di una figura vincente.

Horner ha portato alla Red Bull 13 titoli, 7 mondiali piloti e 6 costruttori e quindi temono che questa rottura possa far rompere il giocattolo.

“C’è un procedimento in corso, io ne sono coinvolto per cui chiaramente non posso commentare. Mi spiace ma non posso fare commenti, nemmeno dare delle tempistiche. Tutti vorrebbero finisse il prima possibile, ma non posso parlarne”. Così Horner a Sky Sport

Dunque, sono giorni tesi in Red Bull anche se la monoposto in pista già sta mostrando i muscoli.

La data del 2 marzo si avvicina e se al muretto ci sarà Horner o meno lo scopriremo molto presto, molto probabilmente l’indagine interna si chiuderà prima dell’inizio del mondiale.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending