Quantcast
Connettiti con noi

News

Affido Culturale: piccoli ciceroni raccontano le opere del museo archeologico nazionale di Napoli

Pubblicato

il

progetto affido culturale
foto da nota stampa

Si è rinnovato per altri 7 incontri, come le opere della Misericordia, il progetto Affido Culturale a Napoli grazie al sostegno del Pio Monte della Misericordia. 

Il successo della formula del progetto, durato tre anni e selezionato da Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa dei minori, vede famiglie beneficiarie e famiglie affidatarie stringere un Patto Educativo attraverso esperienze culturali condivise. Da Napoli il progetto si è esteso nel corso dei tre anni in 11 città italiane, a testimonianza di un’idea di facile attuazione ma di grande impatto sui destinatari ultimi delle azioni: i bambini. E’ proprio per questo motivo che il Pio Monte della Misericordia, già capofila del progetto nel corso dei tre anni, ha deciso di rinnovare il suo sostegno al gruppo napoletano che aveva aderito all’idea e che nel corso di questi anni è diventato un’unica grande famiglia

Le quindici famiglie saranno protagoniste domani sabato 17 febbraio di un evento speciale che amplia le azioni del progetto Affido Culturale e vede al centro dell’esperienza culturale proprio i bambini e i loro genitori. Attraverso una sinergia con i Servizi Educativi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, quattro adulti e tre minori saranno guide speciali per il loro gruppo in una “visita guidata” proprio al MANN. 

Pubblicità

percorso culturale

Il percorso si svilupperà attraverso il racconto di sette opere, una per ciascuno narratore, offertosi spontaneamente per diventare cicerone dell’esperienza. 

A ciascuno di loro è stato inviato un video dai Servizi Educativi del MANN con cui ha potuto scegliere l’opera e impararne le caratteristiche e le curiosità. L’esperienza di visita sarà anche arricchita da due guide specializzate del Museo che accompagneranno il gruppo in tutto il percorso.

guide beneficiarie

Tra queste sette speciali guide, sei fanno parte delle famiglie inizialmente beneficiarie del progetto, questo testimonia praticamente l’efficacia di quanto fatto nei tre anni precedenti ed uno dei principi con cui è stato ideato AC: la speranza di un futuro in cui scambio, dono di sé, fiducia e reciprocità, passione e spirito di iniziativa, attenzione per l’altro e responsabilità, si diffondano nella società e siano di guida per le scelte individuali e collettive.

Pubblicità

Affido Culturale in breve

Affido Culturale è stato un progetto nazionale selezionato da Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa dei minori. 

Ideato da un soggetto capofila, il Pio Monte della Misericordia è stato realizzato operativamente per 3 anni da un partenariato che ha messo insieme 25 diverse realtà che operano da anni nel terzo settore e in quello della cultura, dell’arte e del turismo.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Pubblicità