Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Gioco e scommesse non autorizzate: tre denunce a Solofra

Pubblicato

il

Gioco e scommesse non autorizzate

Solofra: gioco e scommesse non autorizzate all’interno di un circolo Denunciate tre persone e disposta dal Questore la chiusura del locale

Un circolo “ricreativo culturale” di Solofra, che in realtà operava abusivamente come sala giochi e scommesse non autorizzate chiuso dagli Agenti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Avellino.

Il provvedimento è scattato a seguito di un controllo ad opera dei militari dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Solofra. A seguito delle verifiche i militari accertavano l’esercizio abusivo di giochi e scommesse a mezzo di computer collegati a piattaforme esterne.

Pubblicità

I titolari dell’esercizio commerciale denunciati dai militari dell’Arma in stato di libertà alla Procura della Repubblica in quanto indagati del reato di gioco e scommesse clandestine.

Sulla base poi di quanto accertato il personale della Divisione di Polizia Amministrativa ha emesso due provvedimenti, uno di immediata cessazione dell’attività di raccolta scommesse, in difetto della prescritta autorizzazione l’altro con il quale il Questore di Avellino ha disposto la chiusura totale del circolo per 5 giorni, in applicazione dell’art. 100 T.U.L.P.S.), al fine di prevenire forme di dipendenza connesse al gioco, soprattutto a tutela di persone appartenenti a categorie più vulnerabili quali adolescenti ed anziani. A diffondere la notizia la Questura di Avellino.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Pubblicità