Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Daspo a Napoli: Divieto accesso eventi sportivi per rissa

Pubblicato

il

Scoperti pezzi di auto rubata a Ottaviano
foto repertorio

Daspo a Napoli: Tre cittadini vietati dagli eventi sportivi per rissa durante una partita di calcio under 14

Il Questore di Napoli ha adottato tre provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi da uno a tre anni, nei confronti di altrettanti cittadini partenopei di età compresa tra i 47 e 53 anni che, in occasione dell’incontro di calcio Barano Calcio-Sporting Village Qualiano dello scorso 9 febbraio presso lo stadio “Luigi di Iorio” di Barano d’Ischia, valevole per campionato under 14, erano stati denunciati per rissa.

In particolare, tra il primo e secondo tempo dell’incontro calcistico, sugli spalti, si era verificato un diverbio tra genitori dei giovani calciatori che degenerava fino a giungere alle vie di fatto.

Pubblicità

Infine, un altro provvedimento di Divieto di accesso alle manifestazioni sportive, c.d. Daspo “fuori contesto”, è stato irrogato per la durata di tre anni nei confronti di un 47enne napoletano condannato, con sentenza divenuta definitiva lo scorso 23 ottobre, per associazione per delinquere di tipo mafioso.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Pubblicità