Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Amministrative Avellino, Ciampi (M5S): No al Campo Largo a geometria variabile

Pubblicato

il

Ciampi M5S

Amministrative Avellino, Ciampi: “Non sono io a porre veti ma direttamente il leader del mio partito, Giuseppe Conte”

Amministrative Avellino, partono le prime polemiche in merito alle alleanze e alla presenza nel campo largo o campo progressista di Italia Viva. Da un lato c’è chi non vede un veto chiaro alla presenza del partito di Renzi, dall’altro c’è chi ha tutto molto chiaro. Le idee chiare le ha il Consigliere Regionale per il Movimento 5 Stelle in Campania che in un comunicato inviato ai media risponde al suo collega PD in Regione Campania Maurizio Petracca.

“Leggo con stupore le dichiarazioni del collega Maurizio Petracca relative alla mancanza di un veto chiaro alla partecipazione di Italia Viva all’alleanza di centro-sinistra ad Avellino per le amministrative”. Così ha esordito nella sua comunicazione Ciampi.

Pubblicità

“Per quanto riguarda il M5S, non sono io a porre veti ma direttamente il leader del mio partito, Giuseppe Conte: del campo largo/campo progressista Italia Viva non può far parte. È un dato di fatto che è noto a tutti”. ha sottolineato l’esponente 5 Stelle

“Petracca è liberissimo di costruire le sue alleanze con l’onorevole Alaia. Tuttavia, dovrebbe sapere che il campo largo nasce da un’intesa politica nazionale valida sul tutto il territorio. Come spiegherà Petracca alla Schlein perché ritiene un renziano parte del campo largo ad Avellino? Constato con rammarico che nel ragionamento fa premio il calcolo politico sul progetto amministrativo. Se il Pd ritiene che il campo largo qui sia a geometria variabile, lo dica subito e noi ne trarremo le conseguenze”. Cosi ha concluso il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Pubblicità