Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Sottopassi Pompei, La Mura: Vicina a Comitati e pronta a contrastare progetto

Pubblicato

il

Virginia La Mura (Gruppo Misto) Pompei contratto di fiume
Senatrice la Mura - Gruppo Misto

La Mura (Misto): “Sono vicina a tutti i cittadini che da tempo lottano contro l’ennesimo progetto speculativo calato dall’alto e pronta a contrastarlo in tutte le sedi”

Comune e EAV continuano a portare avanti, nonostante l’opposizione di cittadini e comitati, un progetto invasivo che prevede colate di cemento e opere dannose per i pompeiani e l’intero territorio”, così la senatrice Virginia La Mura (Misto) in merito al progetto di Compatibilizzazione urbana della linea ferroviaria nel territorio di Pompei.

In particolare – continua La Mura preoccupa la creazione dei sottopassi per eliminare quattro passaggi a livello, il parcheggio interrato per centinaia di posti auto, il rifacimento della piazza Bartolo Longo, gli espropri per la realizzazione di nuove strade, insomma opere inutili, costosissime e penalizzanti per l’intera cittadinanza in quanto vanno ad intaccare l’intero assetto urbanistico e viario di Pompei. Già lo scorso 8 novembre organizzai un incontro online con i rappresentanti dei comitati cittadini e tecnici esperti di mobilità che illustrarono non solo i danni che le opere del progetto causeranno al territorio, ma anche valide alternative. Sono vicina a tutti i cittadini che da tempo lottano contro l’ennesimo progetto speculativo calato dall’alto e pronta a contrastarlo in tutte le sedi. Pompei non ha bisogno di altro cemento che elimina il già carente verde urbano, ha invece bisogno di piste ciclabili, luoghi di socializzazione all’aperto, giardini pubblici, di una viabilità efficiente e sostenibile. Bisogna abbandonare – conclude La Mura i vecchi schemi e procedere verso un’altra idea di città verde, in linea con quanto promosso dall’Europa con il Green Deal e il Recovery Plan”.

Pubblicità

Nota stampa Senatrice Virginia La Mura – Gruppo Misto

Pubblicità