Connect with us

Politica

Lonardo: ho aderito all’intergruppo parlamentare per le città della ceramica artistica e tradizionale

Published

on

Foto Archivio

Lonardo: “In Campania contiamo ben sette prestigiose realtà, Ariano Irpino, Calitri, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita, Napoli Capodimonte, San Lorenzello e Vietri sul Mare”

“Ho aderito, con grande entusiasmo, all’intergruppo parlamentare per le città della ceramica artistica e tradizionale, costituitosi in Parlamento, ad iniziativa dell’On. Gianpaolo Cassese. Da sempre attenta alle esigenze dei maestri ceramisti, sono a completa disposizione per dare il mio contributo alle iniziative, che potranno essere messe in campo, anche sul piano legislativo, per tutelare e rilanciare questo importante comparto e le città della ceramica riconosciute dal Mise.

In Campania contiamo ben sette prestigiose realtà, Ariano Irpino, Calitri, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita, Napoli Capodimonte, San Lorenzello e Vietri sul Mare, unite dalla loro antica tradizione in questo settore artistico. Da tempo immagino una via della ceramica che possa incentivare il turismo campano, fin da quando in Consiglio Regionale abbiamo approvato la legge sui percorsi della ceramica in Campania. E mi auguro che si possa fattivamente lavorare per presentare una proposta nazionale che unisca, in una sola cordata, l’arte, la cultura, la storia, l’innovazione e la tradizione delle nostre città della ceramica.

Per intanto, parteciperò ai tavoli dell’intergruppo, lavorando di concerto a tutte le proposte tese a rafforzare la filiera e a sostenere e promuovere un comparto produttivo che è un patrimonio storico, artistico e culturale, da preservare e conservare, con dedizione e premura. Il settore dell’artigianato, purtroppo, è costretto, da anni, ad affrontare grandissime difficoltà, e, oggi più che mai, in questo momento storico di grave emergenza, la produzione della ceramica rischia davvero di scomparire.

E allora, dobbiamo far di tutto affinché  l’antichissima tradizione delle maestranze non finisca. Io, per quanto di mia competenza, continuerò a battermi per salvaguardare la storia ed il futuro della ceramica”. Lo dichiara la Sen. del Gruppo Misto, Sandra Lonardo.

Nota Stampa Sen. del Gruppo Misto, Sandra Lonardo

Politica

Governo, Lonardo: voterò la fiducia per la mia gente. Mai chiesto nulla in cambio

Published

on

Lonardo:”Voterò la fiducia perché ritengo, in coscienza, che l’apertura della crisi sia un atto ingeneroso verso le sofferenze che la nostra gente vive”

“Voglio dire, ancora una volta, rispetto alle malelingue mediatiche, ai bugiardi di mestiere, ai ventriloqui della malafede, che non ho aperto alcuna trattativa per avere qualcosa, nessun Ministero, niente di niente”. Così ha esordito la Senatrice Sandra Lonardo in una nota stampa.

“Voterò la fiducia perché ritengo, in coscienza, che l’apertura della crisi sia un atto ingeneroso verso le sofferenze che la nostra gente vive. Lo faccio perché è giusto farlo, quasi per istinto, lo faccio, mentre, senza stile ed in modo provocatorio, le sezioni locali del PD e di 5 Stelle hanno fatto ieri una intesa per le prossime amministrative contro il Sindaco della città di Benevento.” ha continuato, ponendo l’accento su una alleanza giallo-rossa anche Benevento contro il marito Clemente Mastella per le prossime amministrative.

“Sono in tanti, quelli che, in questi anni, hanno voluto, a tutti i costi, creare una caricatura  del nostro modo di essere, che, da qualche giorno, continuano, con insistenza e noia, a ritenere che io aspiri a qualcosa o abbia chiesto qualcosa. A loro andrebbe applicata la briglia della comare, quello strano strumento di cui parlava Gramsci, da mettere sulla bocca delle persone ‘malevoli’ e ‘mettimale’.”, ha proseguito la senatrice del Gruppo Misto.

“Non mi asterrò, per poi trattare e chiedere, voterò e basta. La mia gente desidera così ed io, mai come oggi, me ne sento orgogliosamente interprete. Nella mia famiglia, per senso delle istituzioni, vige il principio della rinuncia e delle dimissioni, anche da Ministro, nessun Ministero della famiglia, sono già Ministro della mia famiglia e ne vado fiera”. Cos’ ha concluso la Senatrice Sandra Lonardo nella sua nota stampa.

Continue Reading

Politica

Mafia, Nappi (Lega) “Aumento segnalazioni sospette è allarme, appello a sistema credito campano”

Published

on

severino nappi
Foto Archivio

Nappi: “Nella nostra regione l’aumento del 16 per cento delle operazioni sospette legate all’emergenza Covid rappresenta un campanello d’allarme”

“Tutti i lavoratori devono poter mettere un piatto a tavola. Se lo Stato impone che le imprese chiudono, è altrettanto doveroso che si garantisca agli imprenditori di vivere con il minimo essenziale fin quando non usciremo da questo incubo. E’ passato un anno ormai, il bisogno delle famiglie cresce. Nella nostra regione l’aumento del 16 per cento delle operazioni sospette legate all’emergenza Covid, rappresenta un campanello d’allarme che non possiamo ignorare. Se prima la longa manus della criminalità sulle attività era un rischio, ora è una drammatica realtà per migliaia di campani. A maggiori restrizioni devono corrispondere maggiori e tempestivi aiuti alle piccole imprese che faticano a sopravvivere. Faccio un appello al sistema del credito campano perchè, almeno in questa situazione, faccia presto ad erogare le misure promesse dal governo perchè, seppure esigue, consentono al tessuto imprenditoriale di tirare a campare invece di rivolgersi agli usurai”.

Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania.

Nota Stampa Severino Nappi

Continue Reading

Politica

Napoli, Nappi (Lega) “immagini capitozzature selvagge vergognose”

Published

on

severino nappi
Foto Archivio

Nappi: “Vietare questa tecnica di potatura, peraltro già messa al bando dagli esperti, promuovere iniziative locali per lo sviluppo dei Piani verdi urbani”

“Le immagini delle capitozzature selvagge agli alberi di piazza Bellini sono vergognose. Non solo non servono a mettere in sicurezza l’area ma aumentano i pericoli per i cittadini perchè i nuovi rami saranno più fragili e meno resistenti al vento. Così il capitolo sull’incuria e la trascuratezza sul fronte del verde pubblico a Napoli da parte dell’amministrazione De Magistris, dopo la strage di pini secolari a Posillipo, il crollo dell’arco borbonico sul lungomare e lo stato di abbandono di San martino, si arricchisce di un nuovo desolante capitolo. Vietare questa tecnica di potatura, peraltro già messa al bando dagli esperti, promuovere iniziative locali per lo sviluppo dei Piani verdi urbani, avviare contratti di sponsorizzazione e accordi di collaborazione per il reperimento delle risorse con soggetti pubblici e privati: sono solo alcune delle nostre proposte per contrastare il degrado e rafforzare la sicurezza a Napoli”.

Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania e coordinatore della Lega di Napoli.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

Politica

Maxi processo contro la ‘ndrangheta, Adinolfi (M5S) : “si rompe ogni giorno sempre di piu’ il muro di omertà”

Published

on

Foto Archivio

Adinolfi: “Il merito, in questo caso, va alla caparbietà del procuratore capo Gratteri, che non si è mai arreso, guadagnandosi la fiducia di cittadini e imprenditori”

“Oggi, dal Sud, dalla Calabria, arriva un messaggio importante: lo Stato c’è e i cittadini si fidano sempre di più, denunciando ogni illegalità”. Così, l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Isabella Adinolfi, commenta l’avvio stamani a Lamezia Terme del maxi-processo “Rinascita Scott” contro le cosche di ‘ndrangheta del vibonese, frutto del lavoro incessante in prima linea del procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri,

“Giorno dopo giorno si rompe sempre di più quel muro di silenzio e di omertà di cui si sono sempre nutrite le mafie – conclude l’On. Adinolfi – Il merito, in questo caso, va alla caparbietà del procuratore capo Gratteri, che non si è mai arreso, guadagnandosi la fiducia di cittadini e imprenditori vessati, che hanno avuto il coraggio di denunciare. Questo sia da esempio soprattutto per i più giovani affinché la cultura della legalità prevalga sull’illegalità”.

Nota Stampa dell’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Isabella Adinolfi

Continue Reading

Politica

Napoli, Nappi (Lega) “De Magistris marziano, vada a casa”

Published

on

Foto Archivio

Nappi (Lega): “Il sindaco vada a casa, Napoli non merita tutto questo”

“Dalle file vergognose alla Mostra d’Oltremare al tentato femminicidio di ieri in piazza Plebiscito, De Magistris commenta i fatti che accadono nella città che dovrebbe amministrare come fosse un marziano. E’ ormai chiaro a tutti che le responsabilità di quando sta accadendo a Napoli, sempre più città allo sbando, sono da ascrivere a chi ha generato questa situazione di degrado e abbandono e, soprattutto, a chi non ha saputo (o voluto) governarla. Il sindaco vada a casa, Napoli non merita tutto questo”.

Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania e coordinatore della Lega Napoli

Nota Stampa Severino Nappi

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy