Connect with us

News

Mugnano: Amministrazione aderisce ad iniziativa Forum Disabilità

Published

on

Il sindaco di Mugnano Sarnataro:”Ringrazio il Forum Disabilità che ci ha coinvolto nella diffusione del convegno”

MUGNANO – Giornata Internazionale delle persone con Disabilità, l’amministrazione Sarnataro aderisce all’iniziativa del Forum Disabilità A.p.s.

L’evento, rivolto a tutti gli studenti delle scuole del territorio, si terrà giovedì 3 dicembre alle ore 11: 30. L’iniziativa, nel rispetto delle normative anti-covid, potrà essere seguita online, sulla pagina del Forum e del sindaco Luigi Sarnataro cliccando sul seguente link: https://fb.me/e/Uj4tcw23?ti=wa.

La diretta, condotta dal Presidente del Forum, vedrà la partecipazione di diversi atleti paraolimpici e della campionessa italiana di vela Antonietta Caruso, cittadina mugnanese.

“Ringrazio tutti i dirigenti scolastici di Mugnano – spiega l’assessore allo sport Carmen Ausilio – che hanno aderito a questa bella iniziativa che unisce due temi fondamentali per i giovani: lo sport e la disabilità. Proprio nell’attivitá sportiva appare evidente come le disabilità non sono assolutamente un limite, al contrario possono diventare un valore aggiunto. Ringrazio, inoltre, la consigliera comunale Daniela Puzone per la collaborazione”.

Per gli studenti sarà possibile intervenire scrivendo in diretta delle domande.

“Ringrazio il Forum Disabilità che ci ha coinvolto nella diffusione del convegno – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro – La pandemia che stiamo vivendo sembra aver travolto tutte le altre tematiche e problematiche, invece è importante continuare a dare spazio e voce ad argomenti quali la disabilità, lo sport e la socialità. Temi che, come amministrazione, abbiamo particolarmente a cuore e che ci vedranno sempre in prima linea”.

Nota stampa Comune di Mugnano di Napoli

News

Aggiornamento Covid Campania: 968 nuovi positivi

Published

on

Foto Bollettino da Post Facebook

Diramato dall’Unità di Crisi della Regione Campania il nuovo bollettino covid

Nel nuovo bollettino diramato dall’Unità di Crisi della Regione Campania si legge che oggi sono risultati 968 nuovi positivi di cui 65 casi identificati da test antigenici rapidi. Su questi 968, 835 risultano essere asintomatici mentre 68 mostrano sintomi.

Anche oggi si registrano vittime, sono 42 le persone decedute di cui 17 deceduti nelle ultime 48 ore e 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Questi numeri portano il totale dei deceduti da inizio pandemia a 3.471.

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 968 (di cui 65 casi identificati da test antigenici rapidi)
di cui
Asintomatici: 835
Sintomatici: 68
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 15.343 (di cui 1.302 antigenici)

Totale positivi: 209.482 (di cui 306 antigenici)
Totale tamponi: 2.270.343 (di cui 5.599 antigenici)

Deceduti: 42 (*)
Totale deceduti: 3.471

Guariti: 1.940
Totale guariti: 135.145

* 17 deceduti nelle ultime 48 ore e 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 100
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.448

** Posti letto Covid e Offerta privata

Continue Reading

News

Non giustifica smaltimento del SOA: chiuso opificio a Ospedaletto d’Alpinolo

Published

on

Scattata la denuncia per il proprietario perché non è stato in grado di giustificare il corretto smaltimento del Sottoprodotto di Origine Animale

Permane alta in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri del Gruppo Forestale nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati all’accertamento di violazioni connesse alla gestione illecita di rifiuti, alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Nell’ambito di tali controlli, i Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria il titolare di un opificio di Ospedaletto d’Alpinolo, ritenuto responsabile di violazioni alle norme in materia agroalimentare.

Nello specifico, all’esito di verifiche eseguite lo scorso mese di ottobre congiuntamente a personale dell’ASL di Avellino, venivano contestate al titolare di un opificio di Ospedaletto d’Alpinolo carenze igienico sanitarie e, in particolare, la presenza di “Sottoprodotto di Origine Animale”, con l’obbligo di provvederne all’eliminazione.

Per il titolare dell’opificio che non è stato in grado di giustificare il corretto smaltimento del S.O.A., oltre alla denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, è scattata la chiusura della struttura aziendale nonché la sanzione amministrativa di 2mila euro.

Nota stampa Comando Provinciale Avellino

Continue Reading

News

Rione Traiano: arrestato un 50enne per spaccio di droga

Published

on

Foto Archivio

L’uomo, 50enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Paolo, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono intervenuti in via Marco Aurelio nel seminterrato di un edificio in cui hanno sorpreso un uomo in possesso di un involucro con 8 grammi circa di cocaina, di 120 euro, di un bilancino, di diverso materiale per il confezionamento della droga e di un monitor collegato a tre telecamere che inquadravano l’ingresso dello stabile e del parco condominiale.

N.A., 50enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Continue Reading

News

Pozzuoli, firmato tra Comune e Carabinieri il Patto della sicurezza per la condivisione della videosorveglianza

Published

on

Foto Nota Stampa

Figliolia: “L’intento è di migliorare il controllo e la sicurezza in città attraverso una efficace sinergia con le forze dell’ordine”

È stato firmato questa mattina il Patto della Sicurezza tra il Comune di Pozzuoli e la Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli per la condivisione delle telecamere di videosorveglianza installate sul territorio cittadino.

L’accordo è stato siglato dal sindaco Vincenzo Figliolia, dal comandante della polizia municipale Silvia Mignone e dal Maggiore Claudio Di Stefano, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli, e sarà attuato nei prossimi giorni dopo il collegamento da remoto tra le due sale operative.

“L’intento è di migliorare il controllo e la sicurezza in città attraverso una efficace sinergia con le forze dell’ordine – ha dichiarato il sindaco Figliolia -. Le telecamere di videosorveglianza rappresentano uno strumento di prevenzione e di razionalizzazione dell’azione di polizia su tutto il territorio e siamo ben lieti di condividerle con chi è impegnato quotidianamente in quest’attività. Oltretutto l’accordo è inserito in un provvedimento più ampio approvato in giunta, che contempla anche la sottoscrizione di un altro Patto per l’attuazione della sicurezza urbana con la Prefettura di Napoli, volto a contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e predatoria ed ogni forma di illegalità”.

L’obiettivo prioritario del Patto è l’installazione e/o il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali nell’area dei cosiddetti “600 alloggi” di Monterusciello, maggiormente interessata da situazioni di degrado e di illegalità.  Tra le finalità dell’accordo anche quella di promuovere il rispetto del decoro urbano. Presso la Prefettura di Napoli verrà inoltre istituita una Cabina di regia, composta dai rappresentanti delle forze di polizia e della polizia locale, con il compito di monitorare ogni sei mesi lo stato di attuazione del Patto. 

Nota Stampa Comune di Pozzuoli

Continue Reading

News

San Giovanni a Teduccio: tenta una truffa all’ufficio postale, arrestato

Published

on

Foto Nota Stampa Questura di Napoli

L’uomo aveva tentato di ritirare del denaro allo sportello utilizzando una carta d’identità e un codice fiscale risultati falsi

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti presso l’ufficio postale di via delle Repubbliche Marinare poiché era stata segnalata una persona in possesso di documenti falsi.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno fermato un uomo che aveva tentato di ritirare del denaro allo sportello utilizzando una carta d’identità e un codice fiscale risultati falsi, intestati ad una persona straniera che gode del reddito di cittadinanza.

L’uomo, sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, è stato identificato per N.Z., 22enne tunisino con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, ed è stato arrestato per possesso di documenti di identificazione falsi e tentata truffa aggravata.

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy