Connect with us

Politica

Falasca (+Europa): Voto di scambio cancro democrazia

Published

on

Piercamillo Falasca Più Europa
Pier Camillo Falasca (+Europa) - Foto: Archivio

Falasca (+Europa): “Chi compra il tuo voto poi si sente in diritto di non occuparsi più di te, perché ti ha già pagato”. Questo l’appello social

“Il voto di scambio è una triste realtà che caratterizza il nostro Paese e la Campania in particolare. Un cancro della democrazia che ha radici profonde: sono in molti a ‘vendere’ il proprio voto e c’è chi controlla una certa quantità di voti ed è in grado di orientare una votazione verso un risultato piuttosto che un altro. Naturalmente in cambio di favori da parte del politico cui si fanno confluire i voti”.

Così Pier Camillo Falasca, vice segretario nazionale di “+ Europa”,  partito che partecipa alle elezioni regionali campane con la lista “Più Campania in Europa”, in coalizione per Vincenzo De Luca Presidente, nel lanciare la campagna social “Siamo persone, non voti”.

“Ad una settimana dal voto, dovremmo tutti – sottolinea Falascaimpegnarci a far capire ai cittadini l’importanza del loro voto, che non può essere svenduto. Chi compra il tuo voto poi si sente in diritto di non occuparsi più di te, perché ti ha già pagato”.

“Più Campania in Europa rappresenta – conclude – la lista delle sentinelle della trasparenza e della legalità. Chiediamo ai prefetti della Campania una cosa semplice: che non vengano più resi pubblici i voti e le preferenze espressi nelle singole sezioni elettorali, per evitare fenomeni di controllo del voto che rendono meno libera la democrazia al Sud”.

Nota stampa Pier Camillo Falasca (+Europa)

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Qualiano Via Falcone: il Consiglio comunale deciderà sui dossi

Published

on

Via Falcone Qualiano

Il Consigliere Di Procolo chiede che i dossi rallentatori vengano posti all’ordine del giorno nel prossimo Consiglio comunale

Solo una settimana fa informavamo la cittadinanza di una richiesta a firma del Consigliere Di Procolo in merito al posizionamento di dossi e autovelox su via Falcone.

Questa mattina, il Consigliere di Procolo – raccogliendo l’appoggio dei Consiglieri Antonio Cacciapuoti, Antonio Castaldo, Ludovico De Luca, Sabatino Di Francesco, Santolo Licciardiello e Domenico Marrazzo – ha protocollato una richiesta finalizzata all’inserimento di un punto all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale di Qualiano.

Nella richiesta l’installazione dei dossi rallentatori lungo una delle arterie cittadini più pericolose: Via Falcone. Su tale strada vi sono stati già quattro incidenti con vittime. Si tratta di una richiesta che mira all’approvazione di un provvedimento di buon senso.

Per sua conformazione e per l’assenza di un denso agglomerato urbano, Via Falcone si presta a velocità elevate. Non bisogna dimenticare, però, è una strada urbana. Per mettere fine al fenomeno basterebbe che le persone al volante se ne rendessero conto ma, purtroppo il buon senso scarseggia.

“Nessuno può chiudere gli occhi sul problema. Si tratta dell’incolumità dei cittadini. Mettere un freno al fenomeno dell’eccessiva velocità lungo via Falcone è compito della politica locale. – Spiega il Consiglilere Di Procolo Mi auguro che i Consiglieri comunali votino il provvedimento all’unanimità”.

Continue Reading

Politica

Campania: Nappi (Lega), “De Luca impresentabile morale, siamo i più poveri d’Europa”

Published

on

severino nappi
Foto Archivio

Nappi: “Gli ultimi dati diffusi da enti imparziali sono impietosi, fotografano il baratro in cui ci ha tirati giù”

“De Luca è l’impresentabile morale numero uno, ha portato la Campania ad essere tra i territori con il tasso più alto di povertà d’Europa”, lo dichiara in una nota Severino Nappi, candidato della Lega alle Regionali in Campania commentando di Eurostat Regional Yearbook 2020. 

“Gli ultimi dati diffusi da enti imparziali sono impietosi, fotografano il baratro in cui ci ha tirati giù. Con le elezioni di domenica e lunedì abbiamo la possibilità di risollevarci, grazie alla progettualità della Lega finalmente tutti noi campani ci riprenderemo il nostro posto”, aggiunge Nappi.

“Se avesse un briciolo di dignità si dovrebbe ritirare a vita privata. Ma De Luca non conosce neanche la parola dignità: ha preso una delle regioni più belle d’Italia e l’ha distrutta frantumando la sanità, favorendo i suoi amici con appalti sospetti e giri di denaro, facendo crollare servizi e occupazione”, conclude.

Nota Stampa Severino Nappi

Continue Reading

News

Vigili del Fuoco a Giugliano: il distaccamento è realtà

Published

on

Vigili del fuoco documento
Foto Nota Stampa

Micillo (M5S): “Il distaccamento renderà più celeri gli interventi di estinzione degli incendi nell’area vasta di Giugliano e nei comuni limitrofi”

Un percorso lungo 4 anni, ma che giunge al suo giusto epilogo: Giugliano avrà il distaccamento dei Vigili del Fuoco.

Ad annunciarlo un documento ufficiale del Ministero dell’Interno ed in un video il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia.

Era il 9 marzo 2016 quando l’on. Salvatore Micillo, attraverso una interrogazione parlamentare, lo richiese al Ministro dell’Interno Angelino Alfano. La risposta fu negativa.

Costruttivo e risolutivo il dialogo con l’Amministrazione commissariale guidata dal Dr. Cimmino. Tale interlocuzione e la disponibilità di tutti gli attori, infatti, hanno dato inizio al percorso che ha permesso un distaccamento dei Vigili del Fuoco atteso da 30 anni.

Numerosi sono stati, infatti, gli incontri presso il Municipio di Giugliano e i sopralluoghi per individuare una struttura adeguata.

“30 anni di attesa e di promesse sono tanti. Grazie a questo governo, al Movimento 5 Stelle ed al lavoro certosino di mediazione svolto dal 2016 ad oggi, Giugliano avrà il suo distaccamento dei Vigili del fuoco”. Così l’on. Salvatore Micillo, componente della VIII Commissione (Ambiente) e già Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente.

“Va al suo posto definitivamente un altro importante tassello della lotta contro i roghi. – Prosegue Micillo – Il distaccamento renderà più celeri gli interventi di estinzione degli incendi nell’area vasta di Giugliano e nei comuni limitrofi. Rappresenterà, inoltre, un ulteriore presidio di legalità sul territorio. Rappresenta per me un sogno che si avvera – continua l’on. Micillo – ma c’è ancora tanto altro da fare nello smantellamento della filiera dei rifiuti illegali maggiore responsabile dei roghi nella terra dei fuochi. Ringrazio per l’interessamento e il sostegno il Ministro dell’Interno Lamorgese, il Sottosegretario all’Interno Sibilia, i Vigili del Fuoco nella persona del dr. Dattilo in rappresentanza di tutto il Corpo nazionale e regionale, Il Commissario Prefettizio di Giugliano Dr. Cimmino e le sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil e Conapo”

Nota Stampa on. Salvatore Micillo (M5S)

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy