Connect with us

News

Napoli, 48enne finito in manette per aver rapinato una pasticceria

Published

on

Armato di pistola ha rapinato il cassiere minacciando anche la moglie del titolare e si è fatto consegnare la somma contante di mille euro

È entrato in una pasticceria di via Nuova San Rocco verso ora di pranzo con un casco ed una mascherina nera canti-contagio.

Armato di pistola ha rapinato il cassiere minacciando anche la moglie del titolare e si è fatto consegnare la somma contante di mille euro.

È fuggito a bordo di uno scooter bianco e, credendo di far perdere le proprie tracce, ha percorso via Miano.

Peccato per il malvivente – D.M., 48enne del posto già noto alle forze dell’ordine – che i carabinieri della stazione di Napoli Marianella abbiano indagato ininterrottamente riuscendo a ricostruire l’intera vicenda fino ad arrivare a lui.

I militari hanno saputo della rapina appena consumata e hanno deciso di andare sul posto per approfondire fin da subito la situazione. Hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale: il centauro è passato una prima volta davanti al bar per un sopralluogo, poi è tornato alla carica.

Ha parcheggiato lo scooter davanti alla porta di ingresso dell’esercizio commerciale e, una volta entrato, ha preso la pistola dal suo borsello commettendo la rapina. Il modo d’agire di qualsiasi rapinatore esperto ma c’era un dettaglio che i militari non si son lasciati sfuggire: l’uomo quando camminava si trascinava la gamba sinistra.

I militari hanno così esaminato i propri archivi con l’obiettivo di trovare una persona che avesse questo problema all’arto. La ricerca ha dato risultati più rosei di quanto i carabinieri potessero sperare: M., noto per aver commesso rapine in passato, non solo aveva un problema alla gamba ma era anche proprietario di uno scooter bianco.

Il giorno prima della rapina con quel mezzo una persona vestita come il rapinatore era passata più volte facendo vari passaggi davanti all’”obbiettivo”.

Strano che il giorno del delitto i lettori targhe della città non avessero registrato alcun passaggio.

I carabinieri hanno comunque deciso di perquisire l’abitazione del 48enne e proprio lì è stato rinvenuto e sequestrato lo scooter bianco che riportava un’altra targa risultata denunciata smarrita da un ignaro cittadino.

Per questo motivo il lettore targhe non aveva “visto” quello scooter. Perquisita la sua abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato tutti gli indumenti utilizzati dal rapinatore e quindi arrestato martinez per rapina. Trovata nella stanza da letto dell’arrestato anche 5 grammi di hashish. Nessuna traccia, al momento,  della pistola utilizzata e dei soldi.

Il 48enne è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Entertainment

Addio all’immenso maestro Ennio Morricone

Published

on

ennio morricone
Di Georges Biard, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=21288724

A darne notizia, tra gli altri, l’ANSA per le conseguenze di una caduta

Ci ha lasciato il maestro Ennio Morricone. A 91 anni il premio Oscar purtroppo non ce l’ha fatta per l’aggravarsi delle conseguenze di una caduta come riportato dall’ANSA. Una carriera costellata da successi che ha scritto la storia della musica contemporanea. Amato in tutto in mondo ha dato lustro all’Italia scrivendo note che rimarranno nella memoria di tutti.

Continue Reading

News

Disservizi CTP, il sindaco di Pozzuoli: cittadini penalizzati. La Città Metropolitana intervenga con concretezza!

Published

on

sindaco di pozzuoli Vincenzo Figliolia

“E mi auguro anche anche l’Eav risolva i suoi problemi”. Così il Primo cittadino Puteolano Vincenzo Figliolia in una nota stampa

«I trasporti della CTP sembrano non riuscire a venire fuori da problemi ormai atavici. Ancora una volta centinaia di cittadini sono lasciati a piedi a causa dei disservizi e delle difficoltà economiche della compagnia. La Città metropolitana è completamente assente, o quantomeno spettatore passivo davanti ad una crisi senza precedenti. Ho investito di tale problematica anche i vertici napoletani del Partito democratico: Pozzuoli non può restare fuori dai collegamenti cittadini e con il resto della provincia. S’intervenga e presto».

Lo dichiara il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, auspicandosi che si trovi quanto prima una soluzione «a tutela degli utenti, e degli stessi lavoratori della Ctp che, per l’ennesima volta, non starebbero percependo lo stipendio. Scriverò anche al Prefetto di tale disagio vissuto dai miei concittadini – ha aggiunto il primo cittadino – molti dei quali impossibilitati a raggiungere i luoghi di lavoro. Siamo stanchi di subire le inefficienze altrui!»

Per quanto riguarda l’Eav, che pure sta vivendo momenti di difficoltà, il sindaco Figliolia si augura che «il presidente Umberto De Gregorio possa trovare quanto prima una soluzione per il proprio personale in modo che, soprattutto in questo periodo, non si penalizzino i tanti pendolari del mare, oltre coloro che utilizzano Cumana e Circumflegrea per recarsi a lavoro”.

Nota stampa Comune di Pozzuoli

Continue Reading

News

Napoli, quartiere Ponticelli: arrestato 36enne per tentata estorsione

Published

on

Carabinieri

I Carabinieri hanno trovato l’uomo in compagnia della vittima, un 82enne che saltuariamente lo aiutava economicamente

I Carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale P.D.C. un 36enne di Torre Del Greco.

I militari impegnati in un servizio notturno – allertati dal 112 – hanno trovato l’uomo in via Madonnelle del puartiere Ponticelli. Era in compagnia della vittima, un 80enne del posto, che aveva chiesto aiuto ai Carabinieri. Saltuariamente l’anziano aiutava economicamente la famiglia del 36enne.

L’uomo però era diventato troppo incalzante nelle richieste tanto da minacciare l’82enne a notte fonda. I Carabinieri hanno appurato cosa stesse accadendo ed i primi approfondimenti hanno consentito di verificare analoghi episodi avvenuti in passato.

Durante le operazioni il 36enne non ha esitato a spintonare i militari che lo hanno bloccato ed arrestato. P.D.C. è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio.

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy