Connect with us

Sports

Campionati Europei Cadetti e Giovani 2020: Campania tutta d’argento nell’ultima giornata

Published

on

Scherma Italia
Foto Nota Stampa

Secondo posto per la salernitana Memoli con l’Ital-fioretto e per i napoletani Rea e Marciano con il team degli sciabolatori

PARENZO – Si sono conclusi a Parenzo i Campionati Europei Cadetti e Giovani 2020 e per la Campania è stato un gran finale tutto d’argento nelle gare a squadre: secondo posto, infatti, per le Nazionali under20 di fioretto femminile, con la salernitana Claudia Memoli, e di sciabola maschile con i napoletani Mattia Rea e Giorgio Marciano.

Team per il 50% campano, dunque, quello degli sciabolatori. Mattia Rea e Giorgio Marciano, entrambi portacolori della Champ di Massa di Somma dei maestri Gigi Tarantino e Leonardo Caserta, insieme al romano Luca Fioretto e al livornese Pietro Torre, dopo aver vinto la sfida dei quarti di finale contro il Belgio per 45-39, hanno sconfitto 45-35 la Germania in semifinale. In finale, però, contro l’Ungheria gli azzurri dopo un buon avvio hanno subìto la rimonta magiara conclusasi sul 45-35.

Luccica comunque la medaglia d’argento dei due napoletani come quella dell’Italia di fioretto femminile, con Claudia Memoli. L’atleta del Club Scherma Salerno, allieva del maestro Marco Autuori e da quest’anno tesserata con il gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre, la romana Giulia Amore, la veneta Martina Favaretto e la toscana Vittoria Ciampalini dopo aver sconfitto 45-12 la Turchia, nell’assalto dei quarti di finale, hanno avuto ragione per 45-35 della Germania in semifinale. In finale è però giunta la battuta d’arresto per 45-40 contro la Russia.


Un po’ di Campania, infine, pure nell’argento della squadra di sciabola maschile guidata a fondo pedana dal maestro salernitano Cristiano Imparato, al debutto con lo staff tecnico azzurro in una kermesse internazionale. 

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI PARENZO2020 – FIORETTO FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Parenzo, 2 marzo 2020

Finale

Russia b. ITALIA 45-40

Finale 3°-4° posto

Germania b. Polonia 45-24

Semifinali

Russia b. Polonia 45-16

ITALIA b. Germania 45-35

Quarti

Russia b. Romania 44-22

Polonia b. Ungheria 45-35

Germania b. Ucraina 43-42

ITALIA b. Turchia 45-12

Classifica (13): 1. Russia, 2. ITALIA, 3. Germania, 4. Polonia, 5. Ucraina, 6. Romania, 7. Ungheria, 8. Turchia.

ITALIA: Martina Favaretto, Claudia Memoli, Giulia Amore, Vittoria Ciampalini

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI PARENZO2020 – SCIABOLA MASCHILE – PROVA A SQUADRE – Parenzo, 2 marzo 2020

Finale

Ungheria b. ITALIA 45-35

Finale 3°-4° posto

Russia b. Germania 45-18

Semifinali

ITALIA b. Germania 45-35

Ungheria b. Russia 45-44

Quarti

ITALIA b. Belgio 45-39

Germania b. Ucraina 45-37

Russia b. Polonia 45-30

Ungheria b. Spagna 45-34

Classifica (15): 1. Ungheria, 2. ITALIA, 3. Russia, 4. Germania, 5. Polonia, 6. Belgio, 7. Ucraina, 8. Spagna.

ITALIA: Luca Fioretto, Giorgio Marciano, Mattia Rea, Pietro Torre

Nota Stampa Federazione Italiana Scherma

Continue Reading
Advertisement

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sports

Basket, la Virtus Bava Pozzuoli centra la decima vittoria

Published

on

AMAR BALIC

la Virtus Bava Pozzuoli batte Silva Group Scauri 79 – 68

La Virtus Bava Pozzuoli interrompe la serie negativa centrando la decima vittoria stagionale portandosi a quattro punti dalla zona play off.

Una partita dove ha brillato la stella del play Amar Balic, per lui 26 punti, 6 rimbalzi e 20 di valutazione.

Bene anche la prova di Tomasello, con doppia doppia per lui (12 punti e 14 rimbalzi), così come in evidenza anche Picarelli, Tredici e Caresta.

Pozzuoli ha giocato senza Marchini, vittima nell’ultimo allenamento di un infortunio.

Sono i padroni di casa a realizzare il primo canestro del match con Murri e ad infilare un break di 6-0. Pozzuoli trascinata da Balic si riesce a portare sul -1 (9-8).

I flegrei dimostrano di essere in partita e con una tripla di Picarelli chiudono avanti il primo quarto (16-19).

Nel secondo parziale Scauri scossa a dovere dal proprio tecnico riesce a riportarsi avanti e a raggiungere il +12 con un tiro dall’arco di De Meo (42-30 al 19′).

Nel terzo quarto coach Gentile fa ruotare gli uomini a sua disposizione con Pozzuoli che riesce a piazzare un break decisivo chiuso da una una tripla di Caresta del sorpasso (53-55 al 29′) con Balic che chiude il terzo parziale con due liberi.

Nell’ultimo periodo Pozzuoli gestisce il vantaggio con Scauri che non riesce più a creare problemi alla difesa puteolana.

È una tripla di Balic a portare i gialloblù sul +10 al 38′ (60-70). I laziali cercano di riaprire la gara ma quando Gianluca Tredici piazza la bomba nell’ultimo minuto chiude il match con Pozzuoli che sbanca il Pala Borrelli per 68-79.

Silva Group Basket Scauri – Bava Virtus Pozzuoli 68-79 Silva Group Basket Scauri: Chessari 26 (8/10, 3/7), Murri 14 (2/6, 1/5), Albertini 13 (5/10, 1/4), Artuso 5 (1/7, 1/1), De Meo 5 (2/5, 0/1), Lucarelli 3 (0/2, 1/7), Diouf 2 (1/1, 0/0), Treglia, De Clemente ne, Venturo ne, La Valle ne. All. Ortenzi

Bava Virtus Pozzuoli: Balic 26 (5/10, 4/11), Picarelli 16 (2/4, 2/5), Tomasello 12 (2/2, 0/1), Tredici 10 (1/1, 2/4), Caresta 7 (2/2, 1/3), Bordi 5 (1/3, 1/2), Mehmedoviq 3 (1/1, 0/0), Lurini, Nacca, Errico, Marchini ne. All. Gentile

Arbitri: Giordano di Gela e Parisi di Catania

Note Tiri liberi: Scauri 9/12 – Pozzuoli 21/27. Rimbalzi: Scauri 23 (Murri 13) – Pozzuoli 34 (Tomasello 14). Assist: Scauri 7 (Murri 3) – Pozzuoli 1 (Balic 1)

Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Continue Reading

Sports

Serie A, ecco le date dei recuperi

Published

on

Serie A Pallone
Foto Archivio

Dopo lo stop di settimana scorsa per alcune partite di seria A per via del Coronavirus, riparte il campionato.

Le partite saranno disputate a porte chiuse, visto il decreto emanato dal Governo per l’emergenza Coronavirus.

Ad aprire la domenica di calcio sarà il recupero Parma Spal alle ore 12:30 seguita alle ore 15:00 da Milan Genoa e Sampdoria Verona, mentre alle 18:00 giocheranno Udinese Fiorentina.

A chiudere la domenica di campionato sarà il big match tra Juve Inter.

Mentre lunedì alle ore 18:30 scenderanno in campo Sassuolo Brescia che chiuderanno la giornata di campionato.

Tra i match elencati prima i nostri esperti della Caffetteria Martini Stanleybet-Qualiano ipotizzano che gli incontri Juve Inter e Milan Genoa finiranno con goal in entrambe le partite.

Continue Reading

Sports

Covid-19, ecco le misure per lo sport

Published

on

Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay

Le misure previste per le manifestazioni sportive al fine di arginare il Covid-19.

Nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato il primo marzo scorso al fine di contenere la diffusione del Covid-19 sono contenute, tra le altre, le misure per le manifestazioni sportive.

Le disposizioni seguono una differenziazione geografica a seconda delle zone.

“Zona rossa”: Comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini, Vò Euganeo

Negli undici comuni dove si sono verificati focolai di nuovo coronavirus sono sospesi tutti gli eventi e le competizioni sportive (di ogni ordine e disciplina) sia nei luoghi pubblici che in quelli privati, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico (Art.1 DPCM).

Regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto; Province Pesaro e Urbino, Savona, Bergamo, Lodi, Piacenza, Cremona.

Per le zone elencate sopra il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dispone la sospensione fino all’8 marzo 2020 delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati.

Il Decreto consente eventi e competizioni sportive, inclusi gli allenamenti, solo all’interno di impianti sportivi a porte chiuse nei Comuni diversi da quelli di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini, Vò Euganeo.

Il provvedimento sospende, sempre fino all’8 marzo 2020, tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonchè gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico.

Non sono previsti divieti allo svolgimento delle attività nei comprensori sciistici, a condizione che il gestore provveda alla limitazione dell’accesso agli impianti di trasporto chiusi assicurando la presenza di un massimo di persone pari a un terzo della capienza (funicolari, funivie, cabinovie, ecc.).

Regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto; Province Pesaro e Urbino, Savona

Il DPCM vieta le trasferte dei tifosi residenti nelle Regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto e nelle province Pesaro e Urbino e Savona per la partecipazione a competizioni sportive che si svolgono nelle restanti Regioni e Province (Art. 2).

Regione Lombardia e Provincia di Piacenza

Per le Regione Lombardia e per la Provincia di Piacenza il DPCM Sospende le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, di benessere, termali, fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza, centri culturali, centri sociali, centri ricreativi (Art.2).

Per ulteriori informazioni visitare il sito del Ministero della Salute

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy