Connect with us

Sports

Sci: Coppa Italia a Roccaraso, nella prima giornata di gare, vincono atleti campani, laziali e marchigiani

Published

on

Giulia Mancini
Foto Nota Stampa

Organizzazione perfetta per le prime 2 gare del circuito Master di Coppa Italia. Domani il programma conclusivo con due gare di slalom gigante a Pizzalto

Organizzazione impeccabile nella giornata di apertura del circuito di Coppa Italia Master a Roccaraso sulla pista “Pallottieri” dell’Aremogna. Lo Sci Club 3Punto3 è riuscito ad effettuare le prime due gare del programma nonostante le alte temperature atmosferiche, che hanno scaldato velocemente la neve ed una folta partecipazione di cento atleti giunti da tutte le regioni dell’Appenino. Le due gare di slalom gigante, tracciate dall’allenatore Andrea Barulli, hanno designato i vincitori di giornata con gli atleti campani, laziali e marchigiani sugli scudi. 

Nei raggruppamenti D, riservato alle donne, miglior tempo assoluto in entrambe le prove di Giulia Mancini (S.C. Napoli) in quello C doppietta per il direttore dell’istituto di ricerca Telethon, Andrea Ballabio (Sai Napoli) mentre nel gruppo A doppio successo per il laziale Andrea Acquaroni (S.C. Eur). Nel raggruppamento B una vittoria a testa per il marchigiano Matteo Corvatta (S.C. Senigallia), che ha vinto la prima gara e Cristiano Orlandi (Maestri Laziali), che si è imposto nella seconda gara di giornata

Nelle categorie Giovani e Senior doppia vittoria di giornata, in categoria femminile, per Giulia Antonucci (S.C. Napoli) mentre tra gli uomini miglior tempo assoluto di giornata per il portacolori dello Sci Club Napoli, Aldo Brancaccio che, nella seconda prova, ha ceduto il passo al partenopeo Francesco Costanzo del Sai Napoli.

Nel pomeriggio, nella sala Consiliare del Comune di Roccaraso si è svolta la cerimonia di premiazione durante la quale sono stati consegnati i trofei e numerosi premi e gadget messi in palio dagli sponsor Carpisa e Marinella, Dada Sport e Joelury. La serata si è conclusa con un happy hour per gli atleti che domani torneranno in pista.

Domani, sabato 22, si replica con altre due gare valide per il circuito Master di Coppa Italia e toccherà alla pista “Canguro” di Pizzalto accogliere gli atleti. Un duro lavoro di preparazione del fondo della pista di gara, nei giorni scorsi, è stato realizzato dagli organizzatori dello Sci Club 3Punto3 per rendere idoneo il percorso delle due gare di slalom gigante in programma. 

Ancora una volta le strutture di gestione, sia dell’Aremogna sia di Pizzalto, hanno dimostrato che la preparazione delle piste nell’Appenino abruzzese è oramai ad un livello tecnico pari a quello dell’arco alpino e delle migliori località sciistiche, come ha sottolineato il direttore tecnico dello Sci Club 3Punto3, Andrea Barulli: “E’ stato un compito arduo ma grazie ai mezzi messi a disposizione, all’innevamento artificiale e al lavoro degli allenatori e maestri della scuola Azzurra, abbiamo reso possibile e valido questo appuntamento  nazionale”.

Nota Stampa

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sports

L’abbraccio tra George Weah e il figlio Timothy 

Published

on

L'abbraccio tra George Weah e il figlio
Foto da video pubblicato dalla FIFA su twitter

L’abbraccio tra George Weah e il figlio. L’ex attaccante del Milan e attuale presidente della Liberia è sceso negli spogliatoi per complimentarsi con il figlio

Ecco come è avvenuto l’abbraccio tra George Weah e il figlio Timothy. Anche la leggenda vivente George Weah ha assistito alla sfida dei mondiali fra Stati Uniti e Iran.

L’attuale presidente della Liberia ed ex attaccante del Milan, era presente sugli spalti per vedere il figlio Timothy giocare conto Iran.

Come testimoniato anche da un video pubblicato sul profilo ufficiale della FIFA World Cup, George Weah è anche sceso negli spogliatoi per complimentarsi con il proprio figlio Timothy. 

Ti potrebbe interessare leggere anche: Frattesi può essere il colpo del Napoli di gennaio

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Frattesi può essere il colpo del Napoli di gennaio

Published

on

Frattesi
Foto da Profilo Instagram Davide Frattesi

Frattesi può essere il colpo di gennaio. Gli azzurri potrebbero ricominciare nel 2023 con un uomo in più in rosa

Il Napoli a gennaio potrebbe ricominciare con Davide Frattesi in rosa. A dare la notizia l’edizione odierna di Tuttosport che scrive di come “Il Napoli potrebbe ricominciare con un Frattesi in più”. 

Difatti Aurelio De Laurentiis potrebbe regalare un nuovo rinforzo a Luciano Spalletti nel mercato di gennaio, in modo da ripartire ancora più forti di prima.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Il Real Madrid vuole Lobotka per sostituire Modric o Kroos durante il calcio mercato della prossima estate

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Tragedia Ischia: Il Napoli verserà 100mila euro per le vittime

Published

on

Tragedia Ischia
Foto da profilo twitter De Laurentiis

Tragedia Ischia, Aurelio De Laurentiis annuncia che: “Il Napoli verserà 100.000 euro per le vittime dell’alluvione”

“Siamo vicini a chi è stato colpito dalla tragedia di Ischia e il Calcio Napoli verserà 100.000 euro per le vittime dell’alluvione”. Queste le parole twittate dal patron azzurro.

Dopo l’alluvione avvenuto nei giorni scorsi a Casamicciola,  che ha purtroppo provocato diverse vittime tra i cittadini del posto, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha twittato che il club azzurro verserà 100.000 euro per le vittime dell’alluvione.

Ti potrebbe interessare leggere anche: De Laurentiis vuole eliminare la clausola dal contratto di Kim

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Infortunio al polpaccio per Kim: Mondiale a rischio

Published

on

Infortunio al polpaccio per Kim
Foto da Profilo Instagram Kim

Infortunio al polpaccio per Kim. Era uscito malconcio, dopo il debutto contro l’Uruguay, con una caviglia in disordine e un polpaccio dolorante

Infortunio al polpaccio per Kim, il difensore del Napoli era uscito malconcio dopo il debutto al Mondiale contro l’Uruguay.

A parlarne anche l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, la quale scrive: “il difensore del Napoli, non sta bene: era uscito malconcio dopo il debutto con una caviglia in disordine e un polpaccio dolorante e proprio il muscolo mette in dubbio la sua presenza oggi.

Il polpaccio è delicato, uno stiramento chiuderebbe fin d’ora il Mondiale del difensore coreano e preoccuperebbe anche il Napoli, nonostante alla ripresa del campionato manchi più di un mese. L’impressione è che Paulo Bento farà di tutto per schierare Kim Minjae.”

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

Sports

Basket: Virtus Bava Pozzuoli-Virtus Arechi Salerno finisce 60 a 63

Published

on

Basket: Virtus Bava
Foto Nota Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Basket: Virtus Bava Pozzuoli esce sconfitta, per 60 a 63, dal match giocato contro la Virtus Arechi Salerno

Basket: Virtus Bava Pozzuoli-Virtus Arechi Salerno. La giovane Virtus Pozzuoli mette paura alla corazzata Salerno e tiene aperta la partita fino all’ultimo secondo.

Una gara dove i flegrei pagano caro gli 11 errori dalla lunetta che avrebbero fatto prendere alla gara ben altra piega. Una sfida dove è venuto fuori il gruppo della compagine gialloblù dove si sono messi in evidenza Thiam e Tamani sotto i tabelloni, ma anche Greggi, Cucco, Sirakov e Cagnacci sugli esterni.

Pozzuoli negli ultimi 5 secondi ha avuto la tripla per mandare la gara all’overtime ma il tiro di Greggi si è stampato sul ferro e ha condannato Thiam e compagni alla nona sconfitta consecutiva.

Ma rispetto alle uscite precedenti si è finalmente visto, un gioco di squadra e soprattutto il fatto che la squadra non si è disunita nei momenti di difficoltà.

Pozzuoli vince tre quarti ma paga uno sciagurato secondo parziale dove ha subito un break di 21-7.

I puteolani chiudono i primi dieci minuti sul 19-13 grazie alla tripla di Simonetti. Poi, all’inizio del secondo con la bomba di Cagnacci vanno sul +9 (22-13).

Ma a questo punto c’è un vero e proprio black out con un parziale di 15-0 per Salerno (25-32 al 16′), con la gara che a metà gara si chiude sul 26-34. Gli ospiti arrivano fino al +12 (30-42 al 24′) costringendo la panchina puteolana al time out.

Contro-parziale di 11-0 di Pozzuoli chiuso da Sirakov e gara riaperta (41-42 al 27′), con Salerno che chiude avanti di 7 al 30′ (41-48). Nell’ultimo quarto gli ospiti si portano sul +11 (41-52 al 31′), poi, ancora un break dei puteolani di 11-1 chiuso con due liberi di Cucco (52-53 al 36′). Si arriva fino a 33″ dalla sirena con Greggi che non sbaglia i liberi e con Pozzuoli ancora sotto di un punto (60-61).

Nel finale Salerno realizza due tiri dalla lunetta, mentre, la tripla di Greggi s’infrange sul ferro. Finisce 60-63.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-VIRTUS ARECHI SALERNO 60-63

VIRTUS BAVA POZZUOLI:

Thiam 11 (5/8, 0/0), Tamani 9 (4/10, 0/0), Greggi 9 (2/3, 0/1), Cucco 10 (0/4, 2/7), Sirakov 8 (1/1, 1/6), Cagnacci 6 (0/2, 2/2), Spinelli 2 (0/3, 0/1), Simonetti 3 (0/1, 1/1), Mehmedoviq 2 (1/4, 0/0), Scotto Lavina ne, Miaffo ne, Venier ne. All. Tagliaferri

VIRTUS ARECHI SALERNO

Laquintana 19 (5/10, 1/4), Zucca 11 (5/10, 0/5), Donadoni 10 (3/7, 1/4), Rinaldi 6 (0/2, 2/4), Moffa 6 (3/4, 0/3), Capocotta 4 (2/2, 0/0), Peluso 3 (0/0, 1/1), Bottioni 2 (1/3, 0/1), Birindelli 2 (1/3, 0/1), Piacente ne, Sulina ne, Di Donato ne. All. Di Lorenzo

ARBITRO: Rezzoagli – Mammola

NOTE Parziali 19-13, 26-34, 41-48. Tiri liberi: Pozzuoli 16/27 – Salerno 8/13. Rimbalzi: Pozzuoli 44 (Tamani 15) – Salerno 36 (Donadoni 10). Usciti per 5 falli: Rinaldi.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

News

Il Real Madrid vuole Lobotka 

Published

on

Il Real Madrid vuole Lobotka
Foto da Profilo Instagram Lobotka 

Il Real Madrid vuole Lobotka per sostituire Modric o Kroos durante il calcio mercato della prossima estate

Lobotka potrebbe essere il principale erede di Luka Modric e Toni Kroos al Real Madrid, a metterlo nel mirino Carlo Ancelotti.

Come scrive anche Tuttomercatoweb, “Lobotka sta bene al Napoli, ha appena rinnovato il contratto a più 3 milioni di euro annui fino al 2027 – con opzione per il 2028 – e ci sono pochissimi club che se lo possono permettere. Il prezzo che gli azzurri ne fanno è nella regione fra i 55 e i 65 milioni, ovviamente poi dipenderà dalla fine di una stagione dove lo slovacco sta mostrando tutte le sue qualità.

Lo stipendio sarebbe intorno al 10% annuo rispetto a quanto pagato, così da praticamente raddoppiare quanto firmato poco fa. Non è però una questione di soldi, per Lobotka, come probabilmente non lo sarà nemmeno per gli azzurri che hanno mostrato, nell’ultimo anno, di sapere sopperire a eventuali partenze importanti.”

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Trending

Punto! il Web Magazine


"Punto!" il Web Magazine è un giornale Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto e Carmine Sgariglia.

Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano.

Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011.


Direzione


Direttore Responsabile

Carmine Sgariglia

Direttore Editoriale

Vincenzo Perfetto


Copyright


Copyright © 2011 - 2022

Punto! il Web Magazine