Connect with us

Sports

Basket, Caresta torna dalle aquile della Virtus Pozzuoli

Published

on

mario caresta

A volte è vero che non si può stare lontani da casa per troppo tempo o almeno così è stato per Mario Caresta, play classe ’96, ritornato a vestire la gloriosa casacca delle aquile della Virtus Pozzuoli

RICORDI Caresta è cresciuto nel vivaio gialloblu, qui ha mosso i primi passi, prima nei campionati giovanili e, poi, con l’aggregazione alla prima squadra. Dopo un anno alla Virtus Monte di Procida, ha fatto ritorno in quella che era la sua casa il Pala Errico della Solfatara nell’anno della promozione in serie B di cui è stato uno dei maggiori artefici. Per lui, lo scorso anno, c’è stata un’iniziale riconferma, sette le gare disputate nel terzo campionato nazionale, per poi passare in serie C Gold con il Globo Isernia con cui ha partecipato a 12 gare totalizzando una media di 14 punti a partita e raggiungendo un best di 25 punti. Questa stagione, invece, per Mario non si è aperta nel migliore dei modi a causa di un infortunio cosa che lo ha costretto ad un lungo stop, ma ora, dopo aver pienamente recuperato è pronto a tornare a vestire la maglia della Pozzuoli che lo ha visto crescere.

TORNATO A CASA “È sempre bello tornare dove si è cresciuti e per questo ringrazio molto la società e l’allenatore per avermi dato questa opportunità – spiega Mario Caresta -. L’aria di casa mi ha spinto a tornare, ma anche come hanno reagito al mio infortunio, mi sono stati molto vicini, il che non è scontato e perciò sono molto grato”. Ottime le prime sensazioni del play, che si è subito integrato nella nuova squadra. “Rimettersi in gioco in serie B è molto stimolante – continua il giocatore -. Ho trovato un gruppo molto unito e questo lo si percepiva già da fuori, sicuramente una partita è poca per poter giudicare, però sono qui per dare una mano e mi metterò completamente a disposizione. È la prima volta che lavoro con coach Mariano Gentile, me ne hanno parlato molto bene, quanto ai ragazzi, alcuni già li conoscevo tra cui Bordi, Nacca e Tredici, gli altri, invece, ho avuto modo di conoscerli seguendo la squadra da lontano e venendo al Pala Errico”.

BATTERE BISCEGLIE Caresta è arrivato in un momento non semplice per Pozzuoli vista la serie di partite complesse a cui è chiamata la Virtus. “Bisceglie ha il secondo miglior attacco del campionato, sono il secondo miglior attacco del girone D, sono una vera e propria corazzata – conclude Mario Caresta -. Dovremo fare molta attenzione in difesa, mentre in attacco bisognerà restare solidi e uniti per tutta la gara. Essere estremamente motivati sarà la cosa che conterà più di tutto. Veniamo da una serie di sconfitte, ma giocando in casa avremo un punto a nostro vantaggio per provare a portare a casa il risultato. Ovviamente spero di poter ritrovare il pubblico che ho lasciato, anzi ne sono certo perché ho visto molte partite e il palazzetto è sempre stato pieno. Faccio un ulteriore invito ad essere presenti, ma so che non è necessario: il supporto non mancherà”.

Arbitreranno l’incontro i signori Di Luzio di Cernusco sul Naviglio e Cassina di Desio

Nota stampa Area Comunicazione Virtus Bava Pozzuoli

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sports

Sirigu a Villa Stuart per le visite mediche

Published

on

Sirigu a Villa Stuart
Foto da Post Instagram Genoa

Sirigu a Villa Stuart. Il portiere campione d’Europa questa mattina è arrivato alle 7.30  per iniziare le visite mediche

Sirigu a Villa Stuart per le visite mediche. Il portiere azzurro è pronto a legarsi al Napoli. L’estremo difensore, svincolatosi dal Genoa, firmerà presto un contratto con gli azzurri.

Il portiere campione d’Europa questa mattina è arrivato alle 7.30 a Villa Stuart per iniziare le visite mediche, che sono ancora in corso. 

L’ex portiere del Genoa firmerà un contratto annuale con opzione per un’altra stagione e percepirà uno stipendio di 700 mila euro (bonus compresi).

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Continue Reading

Sports

Napoli e Sassuolo mai così vicine per la cessione di Raspadori

Published

on

Foto da Post Instagram Raspadori

Napoli e Sassuolo mai così vicine per Raspadori. I neroverdi sono scesi da 40 a 35 milioni di euro

Il Napoli e il Sassuolo sono sempre più vicini a raggiungere un accordo per la cessione di Raspadori.

A riferirlo è Repubblica, la quale scrive: i contatti sono no-stop e anche nella giornata di oggi il presidente De Laurentiis cercherà di chiudere la trattativa. La valutazione del Sassuolo è scesa da 40 milioni a 35, con il Napoli fermo a 30 bonus compresi. Un affare che potrebbe chiudersi entro le prossime  24 ore.

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Continue Reading

Sports

Raspadori, Napoli offre al Sassuolo 28 milioni più Ounas

Published

on

Foto Archivio

Raspadori, Napoli ha rilanciato offrendo 28mln con dentro Ounas per arrivare una cifra complessiva di 40mln di euro

Il Napoli, dopo una prima offerta da 31 milioni di euro per Raspadori, ha rilanciato offrendo 28mln con dentro Ounas (in passato obiettivo di Carnevali) per arrivare una cifra complessiva di 40 milioni di euro.

Il Sassuolo non vuole scendere sotto i 40 milioni, cifra la quale De Laurentiis non arriverà mai. Quindi ora resta tutto nelle mani del giocatore e del suo manager, che da oggi in poi diventerà il ponte per collegare due universi distanti ma potenzialmente vicini.

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Continue Reading

Sports

Spalletti su Raspadori: Sostituirebbe Mertens

Published

on

Spalletti
Foto Archivio

Spalletti su Raspadori: è un ragazzo che avrebbe tutte le caratteristiche per darci una mano. Giovane, forte e versatile

Sul Corriere della Sera il tecnico del Napoli, Luciano Spalletti, ha rilasciato un’intervista. Intervista nella quale parla di Raspadori.

Nell’intervista si legge: “Le rispondo che non è un mio giocatore, che è un ragazzo che avrebbe tutte le caratteristiche per darci una mano. Giovane, forte, versatile in tutti i ruoli dell’attacco, intelligente e soprattutto educato. Ha personalità, e noi ne abbiamo persa un po’ nel passaggio da un ciclo all’altro. Vediamo, con lui saremmo nella giusta direzione. Sarebbe il sostituto naturale di Mertens”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Sostieni il Punto! acquistando un pallone da calcio

Continue Reading

Sports

Ripresi i contatti col Psg per Navas

Published

on

Navas - Napoli
Foto Archivio

Ripresi i contatti col Psg per Navas. Il Napoli si sta muovendo su più fronti per la porta, per regalare un grande portiere a Spalletti

Come riporta il Corriere dello Sport il ds Giuntoli ha riaperto la pista con il Psg per parlare di Navas, che sarebbe una validissima alternativa a Kepa, e tra l’altro la novità riguarderebbe proprio la formula: il prestito potrebbe essere biennale.

Dunque il Napoli si sta muovendo su più fronti per la propria porta per regalare un grande portiere a Spalletti. 

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Continue Reading

Sports

Meret ceduto in prestito allo Spezia

Published

on

Foto da Profilo Instagram Meret

Meret ceduto in prestito allo Spezia. L’estremo difensore azzurro prima di passare ai liguri firmerà un rinnovo fino al 2024 col Napoli

A sostituire Provedel allo Spezia sarà dunque Meret. Dopo le difficoltà con la Fiorentina per Dragowski, il d.s. dei liguri Pecini ha virato sul portiere del Napoli.

Meret prima di passare allo Spezia firmerà un rinnovo fino al 2024 col Napoli e poi verrà ceduto in prestito secco di un anno.

Oggi dovrebbe essere la giornata decisiva per le firme a La Spezia, e anche per il via libera di Provedel alla Lazio.

Lotito ha infatti seguito con molta attenzione questa situazione, quando sarà ufficiale il trasferimento di Meret, potrà accogliere Provedel e metterlo a disposizione di Sarri.

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2011 - 2022 | Punto! il Web Magazine | Privacy