Connect with us

Sports

Vittoria del Giugliano per 3-2 su Roccella

Published

on

Giugliano-Roccella 3-2

I Tigrotti del Fc Giugliano con questa vittoria agganciano il Messina al terzo posto

Chi se lo aspettava! Ad un certo punto sembrava tutto finito, con il Giugliano che inesorabilmente avrebbe subito la seconda sconfitta casalinga ma nel calcio nulla è scontato fino al fischio finale: al 92’ i Tigrotti sono sotto 1-2, al 94’ il Giugliano esce vittorioso dal campo per 3-2 agganciando l’FC Messina al terzo posto, avversario della prossima partita al De Cristofaro.

Andiamo per gradi: Massimo Agovino, ancora squalificato, deve fare ameno di Liccardo e Carbonaro per squalifica, di Caso Naturale, Ragosta e Orefice per problemi fisici e si reinventa l’attacco lanciando dal primo minuto il neo acquisto Filogamo.

Primi 20’ molto buoni per la squadra di casa ma al 33’ Achik trova un gol pazzesco da 30 metri che porta in vantaggio i calabresi. Il pareggio arriva al 41’ grazie ad una trovata di Tommaso Manzo che si fa tamponare in area di rigore; dal dischetto Esposito è una sentenza e pareggia i conti.

Nella ripresa inevitabile il cambio di assetto per il Giugliano a causa della doppia ammonizione di Logoluso. I ragazzi sentono la botta e il Roccella avanza, trovando il vantaggio con gol di Perkovic che si inserisce al 30’. Sembra finita la partita ma prima La Ferrara con un gol a volo su cross dalla sinistra e poi azione personale di Esposito su assist di Rosario Di Girolamo regalano i tre punti al Giugliano.

L’ex bomber del Napoli ci regala anche una chicca nel dopo partita: “Non è per presunzione, sul 2-2 avevo detto a Rosario di darmi palla che avrei segnato e così è stato. Mi piace fare gol pesanti, nella mia carriera li ho sempre fatti”. Avanti così Tigrotti.

Giugliano 1928: Mola, Micillo, Mennella, Tarascio, Impagliazzo, Di Girolamo, Logoluso, D’Angelo (8′ st Del Prete) Esposito, Manzo (31′ st La Ferrara), Filogamo.

A disp.: 12 Simoncelli, 13 Riccardis, 14 Miranda, 15 D’Ausilio, 16 Otranto, 17 Del Prete, 18 Nebula, 19 La Ferrara, 20 Dublino

All.: Vincenzo Supino (Massimo Agovino squalificato)

Roccella: Scuffia, Mbaye, Malerba, Suraci, Liviera, Sangarè, Kamara, Faiello, Perkovic, Leveque, Archik

A disp.: 12 Margherito, 13 Gioia, 14 Riitano, 15 Capellini, 16 Spagnulo, 17 Amato, 18 Pascuzzi, 19 Pietanesi, 20 Gomez.

All.: Francesco Galati

Arbitro: Nicolo’ Dorillo di Torino

Assistenti: Marco D’Ottavio di Roma 2 e Rocco Aceti di Cassino

Ammoniti: Logoluso, Impagliazzo, Tarascio, Esposito (G); Mbaye (R)
Espulso: Al 16′ st Logoluso (G) per doppia ammonizione ed al 41′ Faiello (R) per espulsione diretta

Reti: 33′ pt Achik (R), 41′ pt rig. Esposito (G), 30′ st Perkovic (R), 47′ st La Ferrara (G)
Note: Spettatori: 1000 circa

Nota Stampa FC Giugliano 1928

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sports

Il Napoli pensa a Thuram, può arrivare a zero

Published

on

Il Napoli pensa a Thuram
Foto da profilo instagram Thuram

Il Napoli pensa a Thuram. L’attaccante francese può arrivare a zero, ha il contratto in scadenza a giugno 2023

Il Napoli pensa a Thuram. A dare la notizia il Corriere dello Sport, il quale racconta di un forte interesse degli azzurri per l’attaccante che va in scadenza di contratto nel giugno 2023.

Si legge nell’articolo: “Il rumore dei vicini s’è sentito con lo strillo della Bild, che l’ha sussurrato ai quattro venti, ovviamente: al Napoli piace Marcos Thuram, figlio d’arte sul quale non ci sono presentazioni da spendere, 25 anni, un fisico da corazziere, una punta che sa fare mille cose – l’esterno, il centravanti, standosene dentro in qualsiasi modulo o sistema – che al Borussia Mönchengladbach ha segnato 41 gol in 119 partite e che a giugno prossimo si prende praticamente gratis, perché nessuno è perfetto e ormai così vanno le cose ovunque.”

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Basket: La Virtus Bava Pozzuoli esonera il tecnico Valerio Spinelli

Published

on

Basket: La Virtus Bava Pozzuoli
Foto da Nota Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Basket: La Virtus Bava Pozzuoli esonera Valerio Spinelli e promuovere come head-coach l’attuale secondo Alessandro Tagliaferri

Basket: La Virtus Bava Pozzuoli ha esonerato il tecnico Valerio Spinelli, a dare la notizia la stessa società in un comunicato stampa.

Si legge nel comunicato: “La Virtus Bava Pozzuoli comunica di aver sollevato dall’incarico il tecnico Valerio Spinelli, che ringraziamo per l’impegno profuso in questi due anni e a cui auguriamo le migliori fortune professionali. La società comunica, inoltre, di aver deciso di promuovere come head-coach l’attuale secondo Alessandro Tagliaferri.

La società comunica, infine, che la gara interna contro il Lions Bisceglie si giocherà questo mercoledì al Pala Puca di Sant’Antimo per la momentanea inagibilità del Pala Trincone di Monterusciello. “

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Virtus Bava Pozzuoli subisce dura lezione da Liofilchem Loreto

Published

on

Virtus bava pozzuoli subisce

Una sconfitta meritata per la Virtus Bava Pozzuole che subisce una dura lezione in casa della Lifilchem Loreto

Subisce una sconfitta meritata per la Virtus Bava Pozzuoli che non riesce mai a entrare in partita contro la corazzata Roseto.

Un ko dove la compagine guidata da Spinelli e Tagliaferri ha chiuso con percentuali graciali al tiro perdendo nettamente tutti e quattro i parziali di tempo.

Una differenza di 52 punti che offusca la buona prova offerta da Pozzuoli appena sette giorni fa in casa contro Salerno.

Sono due i giocatori che chiudono in doppia cifra, Mehmedoviq con 13 punti e Spinelli con 12. I gialloblù riescono a tenere testa solo nei primi cinque minuti, poi, devono arrendersi ad un super Santiangeli che fa pentole e coperchi per gli abruzzesi (21-8 al 10′).

Nel secondo quarto i flegrei provano a rialzarsi ma Roseto non sbaglia nulla, mentre, i flegrei peccano in errori d’inesperienza (50-22 al 20′).

Nei restanti due parziali Pozzuoli non riesce a trovare il bandolo della matassa. Crolla definitivamente chiudendo con un 99-47 che rispecchia il gioco in campo della formazione guidata da Spinelli e Tagliaferri.

LIOFILCHEM ROSETO-VIRTUS BAVA POZZUOLI 99-47

LIOFILCHEM ROSETO: Dincic 6, Ronca 12, Fiusco 11, Mastroianni 12, Seck 14, Di Emiddio 2, Amoroso 10, Natalini 2, Zampogna ne, Santiangeli 22, Morici 8. All. Quaglia

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Miaffo 5, Simonetti 2, Tamani 6, Spinelli 12, Mehmedoviq 13, Cucco, Greggi 2, Sirakov 2, Thiam, Cagnacci 5. All. Tagliaferri

ARBITRI: Bianchi – Bettini

NOTE Parziali 21-8, 50-22, 75-36.

Tiri da 2: Roseto 30/45 – Pozzuoli 17/45.

Tiri da 3: Roseto 10/27 – Pozzuoli 1/14.

Tiri liberi: Roseto 9/15 – Pozzuoli 10/15.

Rimbalzi: Roseto 43 (Seck, Dincic 7) – Pozzuoli 33 (Thiam 8).

Usciti per 5 falli: Natalini (R), Thiam (P).

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook

Continue Reading

Sports

La Corea del Sud qualificata agli ottavi del mondiale fuori l’Uruguay

Published

on

Infortunio al polpaccio per Kim

Un goal a tempo scaduto di Hwang Hee-Chan contro il Portogallo regala la qualificazione alla Corea del Sud nazionale del “napoletano” Kim

La Corea del Sud è agli ottavi grazie alla vittoria contro il Portogallo. Bella partita ma soprattutto grande vittoria per 2 reti a 1 da parte della Corea del Sud contro il Portogallo (comunque qualificato e vincitore del girone). Una vittoria diremmo meritata per il grande spirito messo in campo dagli asiatici che sono andati sotto dopo appena 5 minuti dal fischio di inizio a causa dei un goal del portoghese Ricardo Horta.

Kim Min-jae reduce ancora dal risentimento per una botta rimediata contro il Ghana è stato in panchina ma la sua nazionale ha saputo non far rimpiangere la sua assenza. Nulla da fare invece per Olivera. Il suo Uruguay infatti nonostante la vittoria per due reti a zero contro il Ghana e virtualmente qualificato per ben 91 minuti è stato scavalcato in classifica finale nel girone proprio dalla Corea di Kim.

Il giocatore nel Napoli tornerà in Italia nei prossimi giorni per potersi riaggregare al gruppo degli azzurri. Di seguito il tabellino della gara.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Ti potrebbe interessare anche questo pezzo: Arrestato un 20enne prima per ordigni poi per droga. In 10 giorni il ragazzo e finito in manette per ben due volte

Continue Reading

Sports

Insigne ha chiesto di allenarsi a Castel Volturno

Published

on

Insigne ha chiesto di allenarsi a Castel Volturno
Foto da profilo instagram insigne

Insigne ha chiesto di allenarsi a Castel Volturno. Il Napoli sta valutando la fattibilità dell’ipotesi sotto il profilo burocratico

Insigne ha chiesto di allenarsi a Castel Volturno, a dare la notizia l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno. 

L’’ex capitano del Napoli ha chiesto di utilizzare in questo periodo il centro sportivo di Castel Volturno e il club sta valutando la fattibilità dell’ipotesi sotto il profilo burocratico.

Al momento l’ex azzurro ha allestito una palestra a casa sua e sta monitorando altre soluzioni riguardo a campi sportivi in cui allenarsi con il pallone in vista del rientro a Toronto previsto ad inizio gennaio.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Sports

Infermeria Napoli: Rrahmani pronto al rientro

Published

on

Infermeria Napoli
Foto na profilo instagram Rrahmani

Infermeria Napoli: pronto al rientro Rrahmani. Si era fermato lo scorso 9 ottobre per una torsione innaturale durante Cremonese-Napoli

Infermeria Napoli: Amir Rrahmani pronto a rientrare dall’infortunio che lo ha tenuto fuori dai campi di gioco. A dare la notizia l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, che analizza alcune statistiche relative al periodo di assenza del difensore.

S legge nell’articolo: Rrahmani si è fermato lo scorso 9 ottobre per una torsione innaturale durante Cremonese-Napoli, tra campionato e Champions League ha saltato nove gare. Il Napoli è riuscito a superare anche il peso di quest’assenza ma il suo recupero è prezioso sul lungo periodo. Rrahmani è un riferimento sia nella fase di non possesso che nella costruzione dell’azione dal basso.” 

Si continua a leggere: “Qualche segnale s’intravede anche nei dati: nelle dieci partite senza Rrahmani il Napoli ha subito nove gol, nelle undici in cui ha potuto contare sul difensore kosovaro soltanto otto. Rrahmani ieri ha svolto lavoro personalizzato in campo, il suo recupero sarà graduale con l’obiettivo di averlo in buone condizioni per la partita contro l’Inter del 4 gennaio”.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook

Continue Reading

Trending

Punto! il Web Magazine


"Punto!" il Web Magazine è un giornale Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto e Carmine Sgariglia.

Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano.

Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011.


Direzione


Direttore Responsabile

Carmine Sgariglia

Direttore Editoriale

Vincenzo Perfetto


Copyright


Copyright © 2011 - 2022

Punto! il Web Magazine