Connect with us

News

Stufa a Pellet a prezzo conveniente, ma è una truffa

Published

on

Foto Carabinieri

Denunciati due 30enni ritenuti responsabili di truffa.

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno denunciato due trentenni ritenuti responsabili di truffa.

L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta dalla vittima che, in cerca di un buon affare, veniva attratta da un annuncio per la vendita di una stufa a pellet, pubblicato online: considerato l’ottimo prezzo, non esitava a contattare telefonicamente l’inserzionista, sia per avere maggiori chiarimenti sul prodotto sia per ridurre al minimo il suo dubbio che potesse trattarsi di una truffa.

Venivano così fornite dettagliate spiegazioni che conquistavano la fiducia dell’interessata la quale non esitava ad effettuare il pagamento di 260 euro mediante ricarica su carta prepagata.

Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore si rendeva irreperibile sui contatti forniti, omettendo la consegna della stufa.

Con una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti a risalire all’identità dei presunti responsabili: un trentenne di Ariano Irpino ed un coetaneo di Carife.

Alla luce delle evidenze emerse i due, già noti alle Forze dell’Ordine, sono stati quindi deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Pozzuoli dalla mezzanotte mancherà l’acqua nell’intero Rione Toiano

Published

on

Acqua

La sospensione per permettere la sostituzione di una saracinesca idraulica rotta. I lavori si protrarranno fino alle prime ore della mattinata del 10 luglio

Per la rottura improvvisa di una saracinesca idraulica e per consentirne la sostituzione, a partire dalla mezzanotte di oggi e fino alle prime ore della mattinata di domani 10 luglio, sarà interrotta la fornitura idrica in tutto il Rione Toiano di Pozzuoli. L’intervento sarà eseguito di notte per arrecare meno disagi possibili ai cittadini.

Nota stampa comune di Pozzuoli

Continue Reading

News

Napoli: una donna arrestata dalla Polizia per spaccio di droga

Published

on

Foto Nota Stampa

La 57enne napoletana con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Oggi pomeriggio gli agenti del Commissariato Pianura, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato, nei pressi del rione Traiano, uno scooter con una donna a bordo che si muoveva con circospezione.

I poliziotti l’hanno seguita fino a via Gentileschi dove l’hanno bloccata trovandola in possesso di un panetto del peso di circa 100 grammi di hashish e della somma di 120 euro. 

D.C., 57enne napoletana con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Continue Reading

News

Porta Capuana: controlli straordinari su tutto il territorio

Published

on

Polizia di Stato
Foto Archivio

Nel corso dell’attività di controllo da parte della Polizia sono state identificate 30 persone e sono stati controllati 16 veicoli

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario del controllo del territorio nella zona di Porta Capuana dove era stata segnalata la presenza di persone dedite alla prostituzione. 

Nel corso dell’attività sono state identificate 30 persone e sono stati controllati 16 veicoli.

Inoltre, sono stati effettuati dei controlli ad alcuni bassi in via Cappella a Pontenuovo e vico S. Caterina a Formiello in cui sono state trovate nove donne di diversa nazionalità.

Quattro georgiane tra i 37 e 44 anni, irregolari sul territorio nazionale, sono state denunciate per ingresso e soggiorno illegale nel territorio Stato e nei loro confronti sarà avviata la procedura di espulsione.

Nota Stampa Questura di Napoli

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy