Quantcast
Connettiti con noi

Sports

Tutte le curiosità statistiche di Serie A in relazione coi simboli dei pronostici

Pubblicato

il

Le curiosità e le statistiche di Serie A, quando i numeri raccontano la storia del calcio meglio delle gesta atletiche

I numeri raccontano la storia del calcio molto di più delle singole gesta atletiche, che comunque restano la migliore poesia di questo sport ma che, senza le statistiche, non avrebbero un riscontro reale e tangibile. I simboli dei pronostici sono direttamente collegati ai dati da cui i bookmakers creano le quote.

Tra ammonizioni, possesso palla, probabili marcatori, le scommesse sportive su under e over del campionato di Serie A e persino gli assist o i calci d’angolo, ogni prospettiva di analisi illustra le potenzialità delle squadre e dei calciatori espresse nel palinsesto. Ecco quali sono le curiosità statistiche della Serie A in relazione ai simboli dei pronostici.

Under 2.5 vs Over 2.5

Questi sono sicuramente i simboli che regnano nella mente degli appassionati di calcio, perché a tutti viene in mente di chiedersi: quanti gol ci saranno nella gara? In Serie A sono Frosinone e Salernitana a dominare la classifica degli over 2.5, i Ciociari hanno concluso 20 gare su 30 con almeno 3 reti totali nel risultato finale, stesso score per i Granata ma in 31 match.

Anche Roma e Milan tendono a terminare le loro gare con un totale di almeno 3 gol, i match conclusi in over 2.5 sono 18 su 30.

Nella classifica degli under 2.5 domina il Torino con 22 match su 30 terminati con un risultato che conta meno di 3 gol, anche l’Empoli si difende bene con 20 gare su 30 concluse a trazione under 2.5.

Napoli, Bologna e Milan al top per possesso palla

I Partenopei dominano le statistiche del possesso palla con una media di 34 minuti e 17 secondi per match, il secondo posto è del Bologna che presenta 33 minuti e 30 secondi di possesso palla per gara. Il Diavolo chiude il podio di questa classifica con una media di 32 minuti e 9 secondi riguardo al possesso palla in gara.

Ancora il Napoli a dominare le statistiche dei calci d’angolo

Nei primi 30 match il Napoli ha effettuato 507 tiri totali e di conseguenza è anche la squadra che ha guadagnato più calci d’angolo: 190. I Partenopei sono anche la seconda squadra con più fuorigioco: 59. Al secondo posto c’è l’Inter con 185 calci d’angolo, segue il Sassuolo a quota 172 calci dalla bandierina.

La Viola è la squadra che colpisce più legni

Nella classifica dei pali e traverse spicca la Fiorentina con 17 legni colpiti nelle prime 30 gare, seguono Genoa e Inter a quota 15 pali e traverse.

Statistiche di gol e assist

Lautaro Martinez domina le quote Serie A dei probabili marcatori su Betfair con i suoi 23 gol nelle prime 30 gare di questo campionato, segue Vlahovic a quota 15 reti e Dybala con 12 gol a pari merito con Giroud.

L’attaccante rossonero condivide con il suo compagno di reparto il record stagionale di assist forniti: 8 per Giroud e Leao. Dybala, McKennie e Thuram hanno messo a segno 7 assist in questa stagione.

Tra i top player ci sono anche due centrocampisti d’eccezione, Gudmundsson e Koopmeiners: per loro 11 gol quest’anno, al pari di Osimhen.

Chi sono i calciatori più ammoniti di Serie A?

Al primo posto c’è Paredes della Roma con 12 ammonizioni a pari merito con Ramadani. Il secondo posto è di Ranieri a quota 11 ammonizioni quest’anno, seguono Theo Hernandez e Maleh con 10 ammonizioni nelle prime 30 giornate.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending