Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Estorsione e maltrattamenti in famiglia: un arresto a San Martino Valle Caudina

Pubblicato

il

Estorsione e maltrattamenti in famiglia

Estorsione e maltrattamenti in famgilia. L’indagato avrebbe minacciato di morte e ingiuriato la madre anziana

Estorsione e maltrattamenti in famiglia. I Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno eseguito un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di un 50enne di San Martino Valle Caudina. L’uomo è ritentuto dagli inquirenti gravemente indiziato, allo stato delle indagini, dei reati di “estorsione aggravata e maltrattamenti in famiglia”.

A disporre il provvedimento il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta di questa Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di San Martino Valle Caudina.

L’attività di indagine – svolta dai militari dell’Arma – ha permesso di ricostruire un quadro indiziario caratterizzato da violenze, ingiurie e minacce di morte da parte dell’indagato nei confronti dell’anziana madre.

Il suo fine era farsi consegnare somme di denaro e, a causa delle sue condotte l’avrebbe costretta ad alterare le proprie abitudini di vita.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare emessa in sede di indagini preliminari. Contro di essa sono ammessi mezzi di impugnazione. Il destinatario è una persona sotto indagine e quindi presunto innocente fino ad una sentenza di condanna definitiva.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending