Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Violenza sessuale e lesioni personali: arrestato

Pubblicato

il

Violenza sessuale e lesioni personali

Stalking, violenza sessuale e lesioni personali. L’indagato avrebbe costretto la sua compagna, minacciandola di morte

Violenza sessuale e lesioni personali. Il 26 luglio 2023, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castellammare di Stabia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare degli domiciliari.

Ad emettere il provvedimento il Giudice per le Indagini Preliminare del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Pubblicità

A finire in manette per effetto del provvedimento cautelare un uomo di anni 42, in quanto gravemente indiziato in ordine ai reati di atti persecutori (stalking), violenza sessuale e lesioni personali.

L’attività di indagine ha preso avvio dalla denuncia sporta presso gli uffici di polizia da una donna di anni 53, la quale aveva riferito che, nel corso della loro relazione sentimentale, l’indagato l’avrebbe costretta ad avere rapporti sessuali completi contro la sua volontà, minacciandola più volte di ucciderla se si fosse rifiutata.

Dalle indagini è emerso, altresì, che l’uomo avrebbe aggredito fisicamente la sua compagna, per motivi di gelosia, picchiandola violentemente con schiaffi e calci al volto, cagionando alla stessa ansia e paura per la propria incolumità, al punto da costringerla a lasciare la propria abitazione.

Pubblicità

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare emessa in sede di indagini preliminari. Contro di essa sono ammessi mezzi di impugnazione. I destinatari sono persone sottoposte a indagini quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Pubblicità