Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Proposta di legge Aree Interne, Bilotti: Rappresentano il futuro del Paese

Pubblicato

il

Proposta di legge aree Interne

Anna Bilotti (M5S): Aree interne possono rappresentare il futuro del Paese, mia la proposta di legge che darebbe linfa vitale alla Campania

Una proposta di legge per le aree interne presentata dello scorso anno presentata dalla deputata 5 Stelle Anna Bilotti. Sono quelle aree meravigliose all’interno nell’entroterra della Campania che hanno enormi potenzialità.

Sono piccoli centri che potrebbbero essere volano di sviluppo per la Campania per le loro peculiarità, ma che molto spesso vedono l’assenza della politica nazionale. Su tale punto è intervenuta la deputata del Movimento 5 Stelle, inviando attraverso una nota stampa una riflessione.

Pubblicità

“Esistono territori meravigliosi, soprattutto delle nostre aree interne, dove buona parte della politica nazionale è assente o quasi. Gli abitanti di un piccolo paesino hanno la stessa dignità di quelli di una metropoli e la loro voce deve essere ascoltata, i loro problemi risolti. Un concetto semplice che purtroppo a molti sfugge”. Così ha esordito la deputata del Movimento 5 Stelle Anna Bilotti.

“Torno a Calitri, una delle sei città campane della ceramica, sempre con enorme piacere. Non solo perché è un luogo incontaminato ricco di tradizione, cultura e arte, ma anche perché da anni lavoro per il rilancio del settore della ceramica, strategico in particolare in alcuni comuni della provincia di Salerno”. Ha proseguito la Bilotti, evidenziando la caratteristica della ceramica della cittadina di Calitri.

“Le aree interne custodiscono ricchezze straordinarie e possono davvero rappresentare il futuro del nostro Paese. Per farlo, però, dobbiamo garantire a chi le abita gli stessi diritti, in termini di servizi sanitari, trasporti e scuola, di chi risiede in zone più centrali”. Ha ancora continuato rimarcando ancora una volta le potenzialità delle aree interne.

Pubblicità

“Da qui nasce la proposta di legge a mia prima firma ‘Misure per lo sviluppo e la rigenerazione economica e sociale dei comuni delle aree interne’. Una legge articolata, che prevede incentivi all’insediamento abitativo con un rimborso pari al 50 per cento delle spese sostenute. Ancora una riduzione dell’imposta sul reddito per le nuove attività economiche, agricole, artigianali e servizi turistici. Prevede, ancora, la riorganizzazione dei presidi ospedalieri esistenti da parte delle Regioni. Prevede inoltre la possibilità di mantenere la personalità giuridica alle istituzioni scolastiche presenti, anche con un numero inferiore a 400 studenti. Infine prevede fondi per garantire il diritto alla mobilità e per la promozione del turismo e il brand Italy Inside. Ha sottolineato ancora l’importanza fondamentale di incentivi che mirino al ripopolamento delle aree interne.

Molto altro è previsto per agevolare i trasferimenti di residenza, le nuove attività economiche e sul fronte della sanità, del diritto allo studio e della mobilità sostenibile. Una legge che mira a favorire la creazione di una vera comunità interna e che, se approvata, non solo darebbe linfa vitale a territori dall’enorme potenziale ma farebbe bene al Paese. A tutto il Paese”. Così ha concluso la deputata M5S Anna Bilotti.

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Pubblicità