Connect with us

Sports

Napoli-Ascoli 2-1: Per Insigne gol e assist

Published

on

Foto da Profilo Instagram Lorenzo Insigne

Il capitano azzurro si è reso protagonista durante l’incontro realizzando un gol e un assist, che hanno permesso alla formazione di Luciano Spalletti di imporsi sull’Ascoli

Si conclude con una vittoria per 2 a 1 per il Napoli la prima amichevole del ritiro di Castel di Sangro. Protagonista della partita è stato Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro si è reso protagonista durante l’incontro realizzando un gol e un assist, che hanno permesso alla formazione di Luciano Spalletti di imporsi sull’Ascoli.

Sono bastati 7 minuti a Insigne per andare a segno nella sua prima uscita con il Napoli: Osimhen viene atterrato in area di rigore da Eramo, l’arbitro concede il penalty e Lorenzo spiazza Leali per la rete dell’1-0.

A metà primo tempo arriva però una delle poche disattenzioni difensive della formazione azzurra, distrazione che è costata cara ai ragazzi di Spalletti che su calcio d’angolo incassano il gol di Bidaoui che porta l’Ascoli sul 1 a 1.

Nel secondo tempo il capitano azzurro si è reso ancora una volta protagonista, pescando Elmas con un assist meraviglioso. Il macedone ringrazia a batte Leali per il 2-1.

Finisce 2-1 la prima amichevole di Castel di Sangro tra Napoli e Ascoli, con Spalletti che avrà tratto ulteriori indicazioni in vista del debutto in campionato.

Articolo in collaborazione con CaffetteriaMartini Stanleybet-Qualiano

Sports

Dazn, Bargiggia: Lotito e De Laurentiis hanno svenduto la passione dei loro tifosi

Published

on

Foto Redazione

Bargiggia: “Adesso basta. Anche ieri, in occasione dei posticipi Torino – Lazio e Sampdoria – Napoli, molti tifosi e appassionati hanno dovuto rinunciare alla visione dei primi 45 minuti delle sfide”

Sul proprio sito ufficiale, il giornalista Paolo Bargiggia ha parlato dei problemi che ha avuto Dazn durante i match di Torino Lazio e Sampdoria Napoli. Problemi che i tifosi hanno pagato perdendo i primi 45 minuti delle sfide.

Bargiggia ha scritto: “Adesso basta. Anche ieri, in occasione dei posticipi Torino – Lazio e Sampdoria – Napoli, molti tifosi e appassionati hanno dovuto rinunciare alla visione dei primi 45 minuti delle sfide. I problemi tecnici di Dazn si sono ripetuti ancora una volta. Ma al netto dell’incompetenza e dell’incapacità dell’emittente, i responsabili di questo vergognoso servizio sono principalmente tre: Luigi De Siervo, Claudio Lotito ed Aurelio De Laurentiis.

Leggi qui l’articolo completo di Paolo Bargiggia : De Siervo, Lotito e De Laurentiis: ecco i principali responsabili della vergogna di Dazn

De Siervo, amministratore delegato della Lega Calcio, ha, da mesi, spinto per affidare i diritti tv alla scadente Dzan, dimenticandosi i mille problemi che l’emittente aveva già dato agli utenti ( ne avevamo già parlato mesi fa, in anticipo). – Ha poi concluso Ecco i co – protagonisti di questa vergogna: i due presidenti Lotito e De Laurentiis. I patron di Lazio e Napoli hanno letteralmente svenduto la passione dei loro stessi tifosi per due soldi”.

Articolo in collaborazione con CaffetteriaMartini Stanleybet-Qualiano

Continue Reading

Sports

Leicester – Napoli: se il governo inglese ferma Ospina pronto Idasiak

Published

on

Foto Archivio

Se non ci sarà una deroga del governo inglese riguardo alle coppe europee, allora il Napoli contro il Leicester sarà costretto a schierare tra i pali il giovanissimo Idasiak

Se il governo inglese non darà una deroga per quanto riguarda le coppe europee, allora tutti i giocatori che sono stati nelle nazioni dell’area rossa al loro arrivo in Inghilterra dovranno stare per 10 giorni in isolamento e quindi non potranno essere in campo.

Vicenda che tocca il Napoli, visto che contro il Leicester non potrà schierare Ospina, salvo deroga del governo Inglese. La segreteria del Napoli sta già lavorando per capire se ci sono i margini per una situazione che non riguarda soltanto la squadra di Spalletti.

Come riporta il Corriere del Mezzogiorno: Se Ospina non potrà giocare, dovrà toccare ad Idasiak, il terzo portiere del Napoli in Europa League, quindi non c’era spazio per Marfella.

Articolo in collaborazione con CaffetteriaMartini Stanleybet-Qualiano

Continue Reading

Sports

SportdelSud è online

Published

on

Il nuovo giornale online si propone di veicolare un’informazione corretta e un modello di quotidiano partecipativo con cui collaborano grandi firme del giornalismo italiano

L’Associazione Amon, assumendo la funzione sociale di fornire un’opportunità di lavoro
ai giovani che vogliono affermarsi nel difficile mondo del giornalismo e di ridare voce ai
tifosi del sud, porta online sportdelsud.it a partire dal 8 settembre 2021.

L’iniziativa prende deliberatamente spunto dall’antico brand “SportSud”, giornale
cartaceo sportivo fondato nel 1953 da Gino Palumbo, che ha trasformato per anni il calcio
e gli altri sport partenopei in vere e proprie epopee, facendo da collante tra il popolo e le
squadre e stimolando una visione non convenzionale degli episodi.

Nell’epoca del calcio freddo, del mercato permanente, delle bandiere che durano il tempo
di un’offerta maggiore, e di tifosi della stessa squadra che si dividono in guelfi e
ghibellini, l’Associazione Amon ha avvertito il momento di stimolare il ricordo di quei
tempi, di prendere dal passato per proiettarsi al futuro, di riportare in vita un modo di fare
giornalismo che ridia potere alla voce e non voce al potere, e renda i veri padroni del
giornale i lettori.

Il nuovo giornale online si propone di veicolare un’informazione corretta, nata nei tempi
giusti della verifica, estranea al “partito preso”, fatta di approfondimenti, analisi e
opinioni sostenute dalla realtà e più o meno provocatorie, politically uncorrect, comunque
diverse rispetto al pensiero dominate che saranno il frutto delle opinioni di grandi firme
del giornalismo italiano – come Darwin Pastorin, Roberto Beccantini, Gianluca Monti ,
Luigi Guelpa – e di un modello di quotidiano partecipativo – a cui i lettori potranno
inviare, off line, articoli che saranno sottoposti alla approvazione dei «moderatori» per la
pubblicazione – e verticale. Un nodo della rete dove informarsi e informare. Un medium
libero in mano agli utenti.

La redazione sarà composta da un team di giovani entusiasti giornalisti diretti da
Salvatore Malfitano, direttore responsabile, e Carlo Iacono, vice direttore.

Continue Reading

Sports

Ansia per Ospina: termina il match con la Bolivia zoppicando

Published

on

Foto da account twitter Napoli

Ospina ha chiuso il match con la Bolivia zoppicando dopo un scontro di gioco con un giocatore della Bolivia

Paura per il Napoli che dopo l’infortunio di Meret rischia di perdere anche Ospina.

Il portiere azzurro durante l’incontro con la Bolivia, terminato 1 a 1, a disputato l’intera gara, ma al al 94’ ha subito un scontro di gioco con un giocatore della Bolivia. Ospina ha chiuso zoppicando vistosamente e lasciando il compito dei rinvii dal fondo ai compagni di squadra. 

Continue Reading

Sports

Napoli, infortunio a una vertebra per Meret

Published

on

Foto da Profilo Instagram Alex Meret

Il portiere del Napoli, Alex Meret, lascia il ritiro dell’Italia a causa di una frattura dell’apofisi trasversa di sinistra della 3ª e 4ª vertebra lombare

Dal ritiro della Nazionale arrivano pessime notizie per il Napoli. Il portiere Alex Meret lascia infatti il ritiro dell’Italia a causa di una frattura dell’apofisi trasversa di sinistra della 3ª e 4ª vertebra lombare accusata nell’ultimo turno di campionato contro il Genoa.

Dal Corriere dello Sport si legge:

“Si ferma Meret, insomma, e salterà innanzitutto la partita di oggi con la Bulgaria, valida per qualificazioni al Mondiale 2022 e a seguire Napoli-Juve dell’11 settembre e Leicester-Napoli del 16 settembre in Europa League: la prognosi è più o meno di tre settimane, fermo restando valutazioni quotidiane del grado di dolore che in questo caso sono imprescindibili per la quantificazione dei tempi di recupero”.

Continue Reading

Sports

Petagna è pronto a rinunciare a 400mila euro per restare a Napoli

Published

on

Foto dal Profilo Instagram Napoli

L’attaccante azzurro, Andrea Petagna, dopo la rete al Genoa non vuole più trasferirsi alla Sampdoria

Andrea Petagna è pronto a rinunciare a 400mila euro pur di restare a Napoli.

L’attaccante azzurro dopo la rete al Genoa non vuole più trasferirsi alla Sampdoria. Come scrive il Corriere dello Sport, Petagna ha detto no a uno stipendio da 2,2 milioni (a Napoli ne guadagna 1,8) perché ha avvertito la stima di Spalletti e compagni.

L’ultima giorno di mercato sarà cruciale e decisiva in tal senso. 

Articolo in collaborazione con CaffetteriaMartini Stanleybet-Qualiano

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2021 - Punto! il Web Magazine | Privacy