Connect with us

News

Quarto Flegreo, sequestrati 130 kg di alimenti senza tracciabilità

Published

on

Foto Archvio

L’intervento dei Carabinieri dei NAS in un agriturismo con annessa fattoria a nel Comune di Quarto. Il titolare diffidato per carenze strutturali

I Carabinieri del Nas di Napoli hanno eseguito una verifica igienico sanitaria in un agriturismo con annessa fattoria nel comune di Quarto.

Durante il controllo, i militari hanno sequestrato 130 chili di alimenti – cozze, salsicce, cotolette di pollo e prodotti di friggitoria – privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la tracciabilità.

Il valore dei prodotti sequestrati irregolari ammonta a circa 1500 euro.

Diffidato, inoltre, il titolare della tenuta per carenze strutturali dell’area produttiva e per il mancato aggiornamento del sistema di monitoraggio previsto dal manuale HACCP. A diffondere la notizia un comunicato del Comando provinciale Carabinieri Napoli

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Piazza Garibaldi: prostituzione ai tempi del covid, scoperto centro massaggi abusivo

Published

on

Carabinieri Valle caudina
Foto Archivio

La titolare del centro, una 50enne di Casoria, è stata denunciata per favoreggiamento della prostituzione e il locale è stato sequestrato

Un centro massaggi abusivo dal nome esotico a pochi passi da piazza Garibaldi e annunci sul web che lasciano poco all’immaginazione. Foto di ragazze seminude e in pose provocanti – pubblicate su una bacheca pubblica alla mercé degli internauti – che invitavano la clientela ad approfittare di attimi di “relax & wellness”, in un ambiente “riservato e tutto pulito”, “sanificato e climatizzato”. Un vero e proprio catalogo dove erano riportati anche foto e nomi delle impiegate, tutte napoletane.

I Carabinieri della stazione di Borgoloreto, allertati dai cittadini della zona che lamentavano strani movimenti anche in periodo di emergenza pandemica, hanno ispezionato il locale e trovato camere complete di lettini, tappeti, creme cosmetiche e oli.

All’interno 4 ragazze di età compresa tra i 20 e i 24 anni, tutte napoletane: si sono dichiarate massaggiatrici ma nonostante ciò i militari hanno contestato loro una sanzione covid.

La titolare del centro, invece, una 50enne di Casoria, è stata denunciata per favoreggiamento della prostituzione. Il locale è stato sequestrato.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

News

Piano di Sorrento: individuata e sequestrata discarica di rifiuti speciali a cielo aperto

Published

on

Foto Nota Stampa

Continueranno le verifiche da parte dei carabinieri su tutto il territorio costiero per contrastare le varie forme di violazioni ambientali

Nell’ambito di un ampio piano di monitoraggio del territorio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli per il contrasto ai reati ambientali, i militari della Stazione di Piano di Sorrento, in collaborazione con i colleghi Forestali della Stazione di Castellammare di Stabia, nel suggestivo contesto paesistico dell’area collinare del tranquillo comune costiero hanno individuato e sequestrato una discarica a cielo aperto di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L’intervento, predisposto anche grazie alla segnalazione di siti sospetti attraverso lo screening aereo fatto dal Nucleo Elicotteri dell’Arma, ha riguardato l’accesso in un fondo di proprietà privata raggiungibile solo a piedi, all’interno del quale gli operanti hanno rinvenuto una discarica a cielo aperto estesa circa 200 mq.  Binodi di vernice, materiale edile di risulta, mobilia, plastiche ecc, scaricati illegalmente e ammassati nell’area cortilizia accanto a un edificio in disuso da tempo. I militari hanno messo i sigilli attorno alla superficie interessata e riferito alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, sotto il cui coordinamento proseguono le indagini per risalire ai responsabili.

Continueranno le verifiche da parte dei carabinieri su tutto il territorio costiero per contrastare le varie forme di violazioni ambientali.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

News

Vaccini, l’appello dell’ASL Napoli 2 Nord ai 60enni: “aderite alla campagna vaccinale”

Published

on

Foto Archivio

ASL Napoli 2 Nord: “Ad oggi solo il 10% degli aventi diritto nella fascia di età 60/69 ha dato la propria disponibilità”

L’ASL Napoli 2 Nord fa un appello alla popolazione nella fascia di età 60/69 anni, affinché aderisca alla campagna vaccinale.

Ad oggi solo il 10% degli aventi diritto nella fascia di età 60/69 ha dato la propria disponibilità. Dicono dall’ASL Napoli 2 Nord “La vaccinazione contro il COVID19 è indispensabile per superare la pandemia. Da tre giorni i cittadini nella fascia di età 60/69 hanno la possibilità di registrarsi sulla piattaforma regionale, ma su una popolazione di oltre 1 milione di persone che conta circa 140.000 persone in questa fascia di età, solo in 12.000 hanno aderito all’offerta vaccinale.

Invitiamo tutti i nostri concittadini che hanno più di 60 anni a registrarsi all’indirizzo https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino; stiamo potenziando i centri vaccinali per poter mettere in atto una campagna vaccinale di massa che possa garantire la ripartenza dei nostri territori, ma tutto sarà inutile se registreremo una bassa adesione.”

Questo l’appello dedicato alla popolazione nella fascia di età 60/69 anni, dall’ASL Napoli 2 Nord, affinché aderiscano alla campagna vaccinale.

Continue Reading

News

Napoli, Scampia: trovato con 4 varietà di droga nelle tasche, arrestato un 24enne

Published

on

Foto Nota Stampa

Arrestato per spaccio di stupefacenti, il 24enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio

Avevano appena ceduto una dose di cocaina e una di kobret quando i Carabinieri della stazione di Scampia li hanno sorpresi. Erano nel lotto T/B – L.C., 24enne del posto già noto alle forze dell’ordine e un complice poi fuggito – e stavano smerciando droga ad un tossicodipendente di scampia, poi identificato e segnalato alla Prefettura.

Perquisito, C. è stato trovato in possesso di altre 45 dosi kobret e 2 di cocaina. E ancora 18 dosi di crack, 47 di eroina e 310 euro in contante ritenuto provento illecito. Gran parte delle dosi era nascosta in un calzino e in un pacchetto di caramelle che il giovane nascondeva addosso.

Arrestato per spaccio di stupefacenti, il 24enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Continuano le indagini per rintracciare il complice.

Continue Reading

News

Controlli a Boscoreale: 18 le sanzioni covid e 3 persone denunciate

Published

on

Foto Archivio

Nel corso del servizio sono state 17 le perquisizioni complessivamente eseguite a carico di persone, veicoli e domicili. 137 le persone identificate e 68 i veicoli controllati

I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, supportati dai militari del 10° Reggimento “Campania” e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno svolto un servizio ad “alto impatto” a Boscoreale e nei comuni limitrofi. Particolare attenzione è stata ancora rivolta al “Piano Napoli” di villa Regina.

Durante i controlli, un 32enne già noto alle forze dell’ordine è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, alla guida della propria auto, non ha rispettato l’alt intimatogli dai militari durante un posto di controllo in via Settetermini ed è fuggito dopo una pericolosa manovra elusiva. È stato rintracciato successivamente presso la propria abitazione e segnalato all’Autorità Giudiziaria.

Un 38enne è stato denunciato per false dichiarazioni sull’identità personale. Sottoposto a controllo mentre era a bordo di un’autovettura, forniva ai militari delle generalità false, nel tentativo di ostacolare la propria corretta identificazione.

Un 47enne è stato invece denunciato  per ricettazione, dopo essere stato controllato a bordo di una Mini Cooper risultata rubata pochi giorni prima a Sant’Antonio Abate. L’auto è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

Nel corso del servizio sono state 17 le perquisizioni complessivamente eseguite a carico di persone, veicoli e domicili. 137 le persone identificate e 68 i veicoli controllati. Nel corso dell’intero servizio sono state elevate 18 contravvenzioni al codice della strada, mentre 4 veicoli sono stati sequestrati e 3 patenti sono state ritirate, in quanto non in regola con i documenti di circolazione.

Sempre elevata l’attenzione verso la verifica sul rispetto delle norme anti-contagio. 18 persone sono state sanzionate per l’inosservanza al divieto di spostamenti tra comuni diversi o privi di dispositivi di protezione individuale.

I controlli sull’area proseguiranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

Nota Stampa Carabinieri

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy