Quantcast
Connettiti con noi

News

Monitoraggio Arpac per l’Incendio deposito bus ad Afragola

Pubblicato

il

ARPAC Campania

Tenute constantemente sotto controllo le zone circostanti l’incendio, senza rilevare incrementi significativi delle contrentrazioni di inquinanti dalle 11 alle 14

Napoli, 14 luglio 2020 – L’ARPAC ha costantemente seguito gli sviluppi dell’incendio del deposito di bus ubicato in Via Saggese ad Afragola, sviluppatosi ieri 13 luglio, al confine con i Comuni di Acerra e Pomigliano d’Arco.

Il Dipartimento Provinciale di Napoli ha attivato tutte le procedure per i campionamenti di suolo in corrispondenza delle aree di massima ricaduta delle polveri sottili emesse durante l’incendio, comunicate dal sistema regionale ORSA, Osservatorio Regionale per la Sicurezza Alimentare.

Pubblicità

La Unità Operativa Complessa Reti di Monitoraggio e CEMEC della Direzione Tecnica ARPAC ha tenuto costantemente sotto controllo i dati orari delle stazioni di monitoraggio fisse della qualità dell’aria ubicate nelle zone circostanti l’incendio, senza rilevare incrementi significativi delle concentrazioni di inquinanti dalle ore 11.00 alle ore 14.00 durante le fasi di combustione.

Nel sopralluogo effettuato nel primo pomeriggio si è constatato il completo spegnimento dell’incendio, senza evidenze di fumi residui, pertanto non è stato necessario effettuare un monitoraggio dell’aria sito specifico.

Al fine di valutare la dispersione degli inquinanti, nelle ore immediatamente successive all’incendio il CEMEC- Centro Meteo Clima Arpac ha elaborato una relazione meteoambientale sulla giornata del 13 luglio 2020.

Pubblicità

Si è constatato che il vento prevalente, fino a 1000 m di quota andava da Est verso Ovest, di debole intensità con limitato rimescolamento atmosferico.

Per eventuali approfondimenti, una relazione tecnica dettagliata è stata pubblicata sul sito dell’Arpac al seguente link:

http://www.arpacampania.it/web/guest/55

Pubblicità

Nota stampa Arpac

Pubblicità