Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

“Il Circo delle Meraviglie”, l’affascinante e drammatica storia di Silvia Lisena

Pubblicato

il

IL circo delle meraviglie

Il Circo delle Meraviglie: una vicenda dolorosa che porta a riflettere sul senso dell’amore, dell’egoismo che spesso accompagna il sentimento

Casa Editrice: Abrabooks
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 211
Prezzo: 16,00 €

«Mi venne in mente che una volta un saggio disse che l’essenza dell’amore consistesse nel donare ciò che non si aveva a qualcuno che non lo voleva. Forse, in quegli attimi così intensi, Daniel mi stava dimostrando il suo amore nel modo più straziante, più subdolo, più commovente che ci potesse mai essere. E lo amavo, quindi forse dovevo dimostraglielo anch’io. Dovevo dimostrarglielo anch’io nel modo più straziante, più subdolo, più commovente che ci potesse mai essere»: “Il Circo delle Meraviglie” di Silvia Lisena parla d’amore, nel senso più completo del termine; racconta una storia emozionante in cui due anime si incontrano e si completano, lasciando però che ognuno si senta libero di staccarsi, e di volare in solitudine.

È una vicenda dolorosa che ci fa riflettere sul senso dell’amore, e sull’egoismo che, spesso, accompagna questo sentimento, e a cui diamo illogiche giustificazioni; in questo romanzo conosciamo invece due personaggi che sanno cosa vuol dire lasciare chi si ama libero di essere ciò che più desidera, e di scegliere la strada più giusta e aderente al proprio sentire.

Astrid e Daniel sono due giovani talentuosi che si incontrano sotto il tendone bianco e blu di un circo: lei è una fotografa e lui un acrobata; lei ama registrare ogni dettaglio della realtà, e sperimentare ogni sfumatura di colore, mentre lui, nonostante sia abituato a camminare su fili sottili e a sfidare il vuoto, sembra non riesca a raggiungere quell’equilibrio interiore necessario per vivere una vita felice e piena.

Il loro legame sembra curare Daniel dal suo male oscuro ma è solo una questione di tempo prima che torni a tormentarlo: il suo malessere esistenziale è un acerrimo e crudele nemico, che gli impedisce di restituire ad Astrid quell’amore che lei gli dona con generosità.

Daniel soffre di una forma grave di depressione e di stress post traumatico, ma nessuno gli ha mai diagnosticato questi disturbi perché il ragazzo non è in grado di affrontare le conseguenze reali di ciò che questa rivelazione comporterebbe; arriva un momento, però, oltre il quale diviene sempre più difficile resistere all’oscurità che avanza.

Può l’abbagliante luce di Astrid salvarlo dall’abisso? Silvia Lisena presenta una vicenda struggente e ci pone implicitamente delle domande sul nostro modo di relazionarci agli altri; è la storia di un coraggioso atto d’amore, che porta a rispettare e a comprendere, anche se si vorrebbero solo chiudere gli occhi e le orecchie per non vedere la dura realtà, e per non ascoltare la triste verità.

Link di vendita

Trending