Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Vìola i domiciliari a Napoli: Meglio in carcere che in casa con la moglie

Pubblicato

il

Vìola i domiciliari a Napoli

Vìola i domiciliari a Napoli: Ha preferito andare in carcere che restare a casa con sua moglie. Tutto sarebbe accaduto dopo una lite. Arrestato

Vìola i doiciliari a Napoli. Il controllo di routine alla porta del suo appartamento non è andato come previsto. Un 33enne del centro storico di Napoli, sottoposto alla detenzione domiciliare, non era in casa.

Nessuna autorizzazione a permettergli l’uscita ma solo un litigio con la moglie che l’avrebbe motivato a lasciare le quattro mura.

Durante le ricerche, il 33enne si è presentato all’ingresso della caserma Pastrengo, sede anche della stazione Carabinieri di Napoli San Giuseppe. Ha chiesto di parlare con un maresciallo: non voleva più scontare la pena in casa ma in carcere, lontano dalla moglie.

L’uomo, arrestato per evasione, ha trascorso la notte in camera di sicurezza, in attesa di conoscere la decisione del giudice sul suo prossimo collocamento.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending