Quantcast
Connettiti con noi

Sports

Polisportiva Marina, chimera nel panorama calcistico campano: «Qui si fa ancora tutto per passione»

Pubblicato

il

La Polisportiva Marina 1977, gloriosa società calcistica di Marina di Camerota, nel cuore del Cilento, ha raggiunto anche quest’anno il traguardo della salvezza

La Polisportiva Marina 1977, gloriosa società calcistica di Marina di Camerota, nel cuore del Cilento, ha raggiunto anche quest’anno il traguardo della salvezza, concludendo il campionato di Prima Categoria, girone H, con una vittoria netta per 5 a 2 contro il Pro Sala. Un risultato che potrebbe sembrare usuale, ma dietro questa impresa si nasconde una storia straordinaria.

Gli arancioneri hanno raggiunto il proprio obiettivo ancor prima di iniziare l’ennesimo campionato tra i cadetti. Sì, perché la società è una chimera nel panorama del calcio campano. Tutti i calciatori sono del posto e nessuno di loro riceve rimborsi o premi. La squadra vive con passione il campo sportivo Leon de Caprera e richiama centinaia di persone per le partite casalinghe. I calciatori si allenano tre volte a settimana, alle 15.00, sotto la guida esperta di mister LuigiInfantini. Poi scendono in campo il sabato o la domenica, accompagnati dal capitano DomenicoFiumarella e dal bomber SalvatoreEsposito, mentre AntonioRamondo ed EmilioFiumarella, ex calciatore della Polisportiva Marina e ora dirigente, curano tutte le fasi dell’avvicinamento all’incontro con il prezioso contributo di Giovanni Lamanna.

«Siamo una grande famiglia e tante volte mettiamo da parte la vita privata e trascuriamo il lavoro pur di allenarci con passione e costanza – dichiara il capitano Fiumarella -. Ma tutti i nostri sforzi vengono ripagati dal cuore enorme dei tifosi e dalla grinta e dalla passione di tutte le persone che aiutano a realizzare ogni anno questo progetto sportivo e sociale».

La Polisportiva Marina, al termine dell’incontro con il Pro Sala, ha organizzato una festa sulla terrazza panoramica del bar Trieste per ringraziare tutti i tifosi, per ricordare il compianto Gerardo Di Maio e per darsi appuntamento alla prossima stagione sportiva.

Questa vicenda non è solo una storia di calcio, ma un esempio di quanto sia possibile realizzare grandi obiettivi quando si agisce con passione, impegno e unità. La Polisportiva Marina 1977 non è solo un nome su una maglia, ma un simbolo di comunità, di sacrificio e di amore per lo sport, che continua a ispirare e ad emozionare la sua città.

Comunicato stampa

Trending