Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Omicidio di Mergellina: sorella del killer in carcere dopo video su tiktok

Pubblicato

il

omicidio di mergellina

Omicidio di Mergellina: la sorella del killer finisce in carcere dopo aver postato un video su tiktok inneggiante alla mafia

Omicidio di Mergellina. Questo pomeriggio gli agenti della Squadra Mobile e i loro colleghi del Commissariato San Giovanni-Barra hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere. La misura adottata in sostituzione degli arresti domiciliari. A diffondere la notizia una comunicazione della Questura di Napoli.

A finire in manette Giuseppina Valda. L’indagata era ai domiciliari per “al concorso nella detenzione dell’arma da fuoco utilizzata in occasione dell’omicidio di Francesco Pio Maimone, aggravata dal metodo mafioso”. L’omicidio fu consumato dal fratello della donna, Francesco Pio Valda la notte tra il 19 e il 20 marzo del 2023.

Lo scorso 27 febbraio 2023 la donna aveva violato la prescrizione del divieto di comunicazione con persone diverse da quelle coabitanti. Aveva, infatti, pubblicato un video sul social tiktok, in cui esibiva ripetendo le parole di un rapper che, in sottofondo, inneggiava alla mafia.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending