Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

Gli Hydronika spaccano all’Auditorium Novecento di Napoli

Pubblicato

il

Hydronika
Gli Hydronika: foto Greta Luna Fava

Hydronika, presentato il nuovo album della band “Materia” all’Auditorium Novecento di Napoli ad un pubblico entusiasta

Attraverso la magia della loro musica e del loro sound gli Hydronika venerdì 15 hanno presentato il loro nuovo album in uscita in queste settimane “Materia” all’Auditorium Novecento di Napoli.

Materia” è una costellazione di canzoni che racchiudono significati dagli accenti forti accompagnati da un sound a suono di basso, chitarra e batteria.

Pubblicità

Hydronika: biografia

La loro prima formazione risale al 2004 quando Mario Fava, unico elemento rimasto all’epoca da una precedente esperienza ha poi coinvolto negli anni gli altri componenti fino alla composizione attuale che vede Umberto Lume cantante, Filippo de Luca al basso, Mario Fava alla chitarra e Alessandro Sammartino alla batteria.

La serata tra passato, sorprese e nuovi sound

La band durante la bellissima serata ha presentato diverse canzoni per celebrare il decennale dei loro album come “Attraverso” una registrata nel 2019 ma che verrà pubblicata più tardi poiché l’Italia, pochi mesi dopo, viene posta in lockdown ed i concerti che erano in programma vengono annullati.

Ma gli Hydronika sono sempre rimasti uniti da un senso di rivalsa e dalla loro musica; anche se in lockdown bisognava stare chiusi in casa , la band decide di pubblicare il singolo “Sospeso” come richiamo delle sensazioni vissute in quel difficile momento.

Pubblicità
sospeso video

Dopo la pandemia gli Hydronika non si fermano e lavorano al loro nuovo brano “Instabile”; inevitabile il forte impatto della pandemia sulla loro sensibilità musicale.

La band ha quindi deciso che il luogo migliore con una forte acustica e di forte rilevanza storica fosse l’Auditorium Novecento a Napoli per riproporsi live al proprio amatissimo pubblico. Che non ha di certo deluso le attese. Presentando prima i lavori del passato e successivamente i nuovi inediti i tantissimi presenti sono stati rapiti dal sound vivendo momenti magici. Da “Attraverso” a “Cobalto” la band ha accompagnato tutti i presenti in un viaggio nella propria musica fino all’ultimo lavoro. E le soprese non sono di certo terminate.

Gli Hydronika hanno deciso non solo di donarci nuova musica ma anche nuove collaborazioni. Come col brano “La Guerra dei Lacché” che nasce da una sinergia di intenti con il rapper Oyoshe che nello stesso frangente di tempo pubblica la canzone intitolata “Bestia“. Brano in cui si parla del tema della guerra e dei bombardamenti avvenuti a Gaza.

Pubblicità
bestia video

Cento copie dell’album sono intanto disponibili in vendita, oltre ad essere presenti su tutte le maggiori piattaforme di streaming. L’evento All’Auditorium Novecento è andato sold-out in pochissimo tempo ravvivando la sala di musica non solo da ascoltare ma da condividere.

Nell’attesa di nuove sorprese.
Stay rock, stay prog, stay Hydro!!!

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Pubblicità

Pubblicità