Quantcast
Connettiti con noi

News

Imelda: Dal diploma a 90 anni alla cattedra da maestra per un giorno

Pubblicato

il

foto repertorio

Imelda Starnini, l’incredibile storia di un diploma a 90 anni e l’esperienza indimenticabile da maestra per un giorno

Imelda Starnini, a 90 anni, ha dimostrato al mondo intero che non c’è età per perseguire i propri sogni e raggiungere obiettivi importanti nella vita. Dopo aver ottenuto il diploma di maturità con un risultato di 76/100 lo scorso luglio presso l’Istituto San Francesco di Sales di Città di Castello, Imelda ha coronato un altro sogno di una vita.

La mattina del 13 settembre, con il supporto e l’accompagnamento di sua figlia, Sara Mercatelli, Imelda si è presentata puntuale al suono della campanella nella scuola primaria di Userna, situata nella città di Città di Castello. La sua missione del giorno? Augurare un caloroso “buon anno scolastico” a tutti gli studenti.

Pubblicità

La sua storia è una testimonianza di perseveranza e determinazione. Nonostante gli anni che avanzano, Imelda ha dimostrato che la passione per l’apprendimento e la voglia di insegnare non conoscono limiti. La sua presenza nella scuola primaria è stata un momento speciale per gli studenti, i docenti e l’intera comunità.

La scuola primaria di Userna, grazie a finanziamenti del Ministero dell’Università e della Ricerca, ha recentemente subito una riqualificazione completa. Questo sforzo ha reso possibile un ambiente migliore per l’apprendimento e ha contribuito a creare un contesto ideale per l’inaugurazione del nuovo anno scolastico.

L’iniziativa di Imelda Starnini, detta “Maestra per un Giorno,” ha ispirato molte persone e ha dimostrato che non è mai troppo tardi per inseguire i propri sogni e fare una differenza nella vita degli altri. Il suo spirito perseverante e la sua dedizione all’istruzione dovrebbero servire da esempio a tutti noi, indipendentemente dall’età, a continuare a cercare conoscenza, realizzare obiettivi e condividere il nostro amore per l’apprendimento con il mondo.

Pubblicità

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter