Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Irreperibile dal 7 luglio i Carabinieri lo trovano in villeggiatura

Pubblicato

il

Controlli a Portici: due

Irreperibile dal 7 luglio: Carabinieri catturano fuggitivo ricercato per associazione mafiosa e traffico di stupefacenti ad Agropoli

Ennesimo catturando trovato. Ci troviamo ad Agropoli, comune in provincia di Salerno bagnato dal mare. In questo periodo la cittadina balneare è invasa dai turisti e tra le diverse migliaia dei bagnanti c’è ne uno in particolare che merita particolare attenzione da parte dei carabinieri della sezione operativa della compagnia di Giugliano in Campania.

Si tratta del 30enne A.B., originario di Sant’Antimo, e sul suo conto pende una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 7 luglio scorso dal Tribunale del riesame di Napoli per associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

Proprio dal 7 luglio – giorno di emissione della misura – B. si era reso irreperibile ma i Carabinieri erano sulle sue tracce.

Sono le 6 di questa mattina e i militari bussano alla porta di una villetta di via Gramsci. La residenza è davvero carina, ha una piscina e la vista sul porto e il mare di Agropoli. Ad aprire non un qualunque turista ma il 30enne, che viene subito bloccato. L’uomo – che era in villeggiatura con la propria famiglia – è stato trasferito nel carcere di Salerno a disposizione dell’autorità giudiziaria partenopea.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Pubblicità