Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

Canale 616, il nuovo romanzo horror di Marco de Fazi

Pubblicato

il

canale 616
Copertina del Libro

Canale 616 è il nuovo romando di Marco De Fazi, dopo le prime due opere di genere poliziesco; il romanzo ci porta in un horror ambientato in una cittadina del Tennessee

“Canale 616” è il nuovo romanzo di Marco De Fazi. Dopo le prime due opere di stampo poliziesco “L’uomo nel buio” e “Il killer del loto”, questa volta l’autore presenta un horror soprannaturale che ricorda i libri di Stephen King. Troviamo infatti dei protagonisti adolescenti e una figura oscura che minaccia la tranquillità di una cittadina di provincia americana.

Al contrario delle opere di King però, ambientate in prevalenza nel Maine, in questo romanzo ci troviamo in Tennessee, nella città di Morray. Qui vive il quindicenne Jamie, che trascorre tutto il suo tempo con il migliore amico, il coetaneo Eric.

Pubblicità

La loro estate sta proseguendo nel migliore dei modi, ed è alle porte la fiera che attendono ogni anno. Si tratta di quella organizzata per la Giornata Del Cervo, festeggiata dalla popolazione per onorare le leggende intorno alla fondazione della città.

I ragazzini sperano di fare colpo su Angela e Annie, due sorelle molto carine. Non c’è, quindi, migliore occasione di un evento in cui potranno essere liberi di divertirsi e anche di osare un po’ più del solito.

Non possono sapere, però, che saranno a breve testimoni di un’escalation di orrore inspiegabile, che si abbatterà come uno tsunami sulla loro cittadina. In poche ore avvengono infatti tre omicidi, commessi da persone pacifiche di cui non si sarebbe mai potuto sospettare che avessero inclinazioni violente.

Pubblicità

Ben presto Jamie si rende conto che tutti hanno in comune il fatto di aver assistito a una misteriosa trasmissione televisiva sul nuovo canale 616, da poco pubblicizzato tramite un volantino distribuito in ogni dove.

L’autore ci conduce in questa storia soprannaturale in cui il male ha le fattezze di un uomo inquietante, dai lunghi baffi a manubrio.

«Sullo schermo apparve un cono di luce verticale. Quel fascio stava illuminando un uomo, in piedi, immobile al centro dell’inquadratura. Attorno a lui nulla, solo il buio. Se ne stava lì su due piedi con le braccia lungo il corpo magro e rinsecchito, a giudicare da come gli cadevano morbidi i vestiti, e fissava a sua volta lo schermo con uno sguardo che pareva bucarlo. I suoi capelli neri, lunghi e lisci, si rovesciavano delicatamente sulle spalle fuoriuscendo da una bombetta nera, perfettamente coordinata con il frac che stava indossando».

Pubblicità

Dopo una sorta di ipnosi collettiva, la città di Morray precipita nel caos e la follia dilaga; spetterà a Jamie e a Eric comprenderne i motivi, e tentare di fronteggiare un male che proviene direttamente dal cuore degli uomini. 

Casa Editrice: Rossini editore
Genere: Horror soprannaturale
Pagine: 275
Prezzo: 14,99 €

Link di vendita

Pubblicità