Quantcast
Connettiti con noi

News

Documenti falsi per incassare assegno da 10mila euro a Giugliano

Pubblicato

il

Arrestata 24enne incensurata, per incassare un assegno si era presentata all’Ufficio Postale di via Magellano con documenti falsi

Con i documenti falsi una insospettabile 24enne di Giugliano, incensurata, pretendeva di incassare un assegno da 10mila euro. La donna, mai sotto i riflettori della giustizia, si è presentata al desk dell’ufficio postale di via Magellano. Tra le mani un assegno da 10mila euro, compilato in suo favore.

La somma – abbastanza elevata – ha messo immediatamente in allarme il cassiere che si era reso conto che qualcosa non quadrava. Il dipendente ha chiesto così i documenti alla 24enne e qualche minuto di pazienza per alcune fotocopie. Si è allontanato ed ha chiamato i Carabinieri.

Pubblicità

Quando i militari della sezione Radiomobile di Giugliano hanno verificato il documento, nessun dubbio. Il documeto risultava falso. Hanno così arrestato la 24enne per possesso di documenti di identificazione falsi.

Finito sotto sequestro anche il suo assegno oltre al documento. La donna è ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

Pubblicità